11 Gennaio 2021
20:00

Black Panther 2: cosa succederà al film dopo la morte di Chadwick Boseman

Il boss della Marvel Kevin Feige chiarisce finalmente cosa accadrà alla saga dopo la morte di Chadwick Boseman. L’attore non verrà sostituito da un collega né verrà rimpiazzato da un clone digitale. Il secondo film non vedrà la presenza di T’Challa: l’obiettivo è allargare lo sguardo sul mondo del Wakanda.
A cura di Valeria Morini

La triste morte di Chadwick Boseman, scomparso a soli 43 anni per un tumore lo scorso agosto, non è stata soltanto un colpo durissimo per Hollywood ma ha anche bloccato in modo spiazzante i piani della Marvel, che sta preparando Black Panther 2 e ha già programmato di farlo uscire per l'8 luglio 2022. Come sarà possibile continuare la saga senza il suo protagonista? Finalmente, dopo mesi di dubbie e attese, questa domanda ha avuto una risposta. Su Deadline ha parlato Kevin Feige, boss dei Marvel Studios.

Addio a T’Challa, Chadwick Boseman non sarà sostituito

I fan di Boseman possono stare tranquilli: non ci sarà alcuno danno alla memoria dell'attore, con la sua sostituzione o peggio ancora la presenza di un "doppione" digitale. Nessun altro interpreterà il personaggio di T’Challa, supereroe e sovrano del Wakanda. L'idea è quella di approfondire il mondo dell'immaginario e ipertecnologico regno africano, che ha ancora moltissimo da raccontare.

Wakanda è un luogo da esplorare ulteriormente, con diversi personaggi e sottoculture. Questo è da sempre l'obiettivo principale della sequel. Non avremo un Chadwick in CG e non troveremo un altro attore che interpreti T’Challa. Ryan Coogler sta lavorando molto duramente in questo momento sulla sceneggiatura con tutto il rispetto, l'amore e il genio di cui dispone, il che ci dà grande conforto. Si è sempre trattato di promuovere la mitologia e l'ispirazione di Wakanda. Ora il nostro compito è anche quello di onorare e rispettare gli insegnamenti che ci ha lasciato Chad.

La morte di Chadwick Boseman

Per ora ogni accenno alla trama è top secret: è facile ipotizzare che in Black Panther 2 si parlerà della morte di T’Challa e che un altro personaggio erediterà il suo trono e il ruolo della Pantera Nera (forse la sorella Shuri interpretata da Letitia Wright, come accade temporaneamente nei fumetti). Di certo, Boseman appare insostituibile, anche per il grande affetto che circondava l'attore e il dolore seguito alla sua morte. Dopo Da 5 Bloods – Come fratelli  di Spike Lee, uscito postumo, la sua ultima interpretazione è in Ma Rainey's Black Bottom, biopic con Viola Davis disponibile su Netflix.

Morte Chadwick Boseman, cosa succede a Black Panther 2 senza di lui
Morte Chadwick Boseman, cosa succede a Black Panther 2 senza di lui
È morto a 43 anni Chadwick Boseman, protagonista di Black Panther: era malato di cancro
È morto a 43 anni Chadwick Boseman, protagonista di Black Panther: era malato di cancro
Morto Chadwick Boseman: l'attore 43enne portato via da un cancro al colon
Morto Chadwick Boseman: l'attore 43enne portato via da un cancro al colon
8.785 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni