Una foto che suggella una collaborazione a dir poco sensazionale, quella che vede Charlize Theron, Nicole Kidman e Margot Robbie insieme in uno scatto sul profilo Instagram dell'attrice sudafricana. Bellissime e divertite, le tre dive saranno protagoniste di un film che uscirà nelle sale americane il 20 dicembre di quest'anno, ovvero Bombshell.

Un feeling nato sul set

Charlize Theron pubblica sul suo profilo Instagram una foto che anticipa l'uscita del film di cui è protagonista insieme alle sue illustri colleghe. A corredo dello scatto che mostra la bellissima icona, insieme a Nicole Kidman e Margot Robbie, Charlize Theron scrive: "Penso di dover essere onesta. Ho una nuova relazione, con entrambe queste due donne. Per davvero". Sebbene la frase sia ironica, il riferimento alla collaborazione e al feeling venutosi a creare sul set del film che le vede co-protagoniste è davvero lampante.

Il caso di Bombshell

Una pellicola interessante, Bombshell, che in Italia arriverà solo il prossimo anno. Diretta dal regista di Austin Powers, Jay Roach, con la sceneggiatura di Charles Randolph e prodotta da Lionsgate Film, riporta sul grande schermo uno dei più eclatanti scandali della televisione americana, prima ancora che esplodesse il movimento "MeToo", che interessò uno dei grandi colossi dell'industria dell'intrattenimento statunitense: la Fox. Stiamo parlando delle accuse di molestie rivolte al potentissimo Roger Ailes, presidente della nota casa di produzione che, nel 2016, fu costretto a lasciare la sua scrivania, in seguito alle molteplici accuse che nel corso degli anni si erano accumulate sul suo conto.

Le protagoniste del film

Bombshell racconta la vicenda nel dettaglio, ridando voce alle protagoniste di uno dei più grandi scandali che abbia colpito l'opinione pubblica americana. Le protagoniste sono, per l'appunto, tre donne: l'anchor woman Gretchen Carlson, la prima a sporgere denuncia, dopo aver sopportato anni di molestie, verbali e non, interpretata da Nicole Kidman; seguita a ruota da Megyn Kelly, i cui panni sono vestiti da Charlize Theron, una giornalista capace di mettere a tacere l'insolenza e la misoginia di Donald Trump, che decide di affidarsi ad un grande studio newyorkese per combattere i soprusi di Ailes. Infine, la più giovane delle tre protagoniste, Margot Robbie che ricopre il ruolo di Kayla Pospisil, produttrice del noto canale televisivo, ma unico personaggio fittizio. Il trailer le mostra insieme, le tre donne, unite dallo stesso destino, si ritrovano a combattere una battaglia che non molti comprenderanno, ma che renderà giustizia ad anni di silenzio, vessazioni e sopportazione.