29 Luglio 2014
23:05

Bradley Cooper va a lezione da Burger King per entrare nella parte

L’attore chiede una consulenza alla nota catena per imparare a lanciare in aria hamburger per il prossimo film. Inoltre chiede l’aiuto a Gordon Ramsay, che afferma: “Gli ho insegnato la cosa più importante che ha bisogno di sapere per entrare in una cucina, come dire le parolacce”.
A cura di Andrea Parrella

Quando si dice Metodo Stanislavskij. Per chi non sapesse di cosa si stia parlando, basterebbe chiedere informazione a Bradley Cooper, il noto protagonista di pellicole di successo per motivi diversi, dalla saga "Una Notte da Leoni", al premio Oscar "Il Lato Positivo", oltre che "American Hustle". Nei tre film ha dato prova di essere un attore molto eterogeneo e capace di immedesimarsi in personaggi diversi. Ma negli ultimi anni ha dato anche prova di sapersi sottoporre a quelle metamorfosi fisiche per le quali molti volti del cinema sono diventati noti (il caso di McCounaghey è oramai un must). Qualche mese fa infatti vi raccontavamo come l'attore avesse preso più di qualche chilo, per l'esattezza 18, per interpretare il prossimo film di cui sarà protagonista.

Ma non è tutto, perché la curiosità che emerge nelle ultime ore è che Cooper ha deciso di fare molto più che ingrassare o dimagrire pur di apparire credibile per un film: ha lavorato da Burger King. Lavorato si fa per dire, naturalmente si è trattato di qualche giorno, durante il quale ha chiesto di poter lavorare in uno dei ristoranti della nota catena, non esattamente nota per le prelibatezze servite ai clienti, pur di imparare un gesto che tutti, una volta nella vita, abbiamo provato a fare con più o meno successo: far girare in aria un hamburger. Una fonte ha infatti rivelato al Sun che, per la preparazione del film "Adam Jones", nel quale reciterà al fianco di Uma Thurman, Sienna Miller ed Emma Thompson: "Bradley è stato seguito dallo staff di Burger King. L'obiettivo era imparare l'arte del lanciare la carne, cosa che ha fatto piuttosto in fretta. Non ci sono stati molti cerimoniali da parte sua. Non avresti mai detto che fosse una grande star dal modo in cui parlava alla gente". Ma non è tutto, perché allo stesso scopo Cooper ha chiesto la consulenza del noto chef Gordon Ramsay, il quale, intervistato in merito ha detto: "Così come ho dato a Bradley qualche consiglio di cucina, gli ho insegnato la cosa più importante che ha bisogno di sapere per entrare in una cucina, come dire le parolacce".

La trasformazione di Bradley Cooper continua: 18 kg di muscoli in più
La trasformazione di Bradley Cooper continua: 18 kg di muscoli in più
"American Sniper”, Bradley Cooper è il cecchino più letale d’America
Shallow, testo e traduzione della canzone di Lady Gaga e Bradley Cooper in A star is born
Shallow, testo e traduzione della canzone di Lady Gaga e Bradley Cooper in A star is born
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni