1 CONDIVISIONI

Bridget Jones è tornata, ecco la prima foto ufficiale del terzo capitolo

Sono iniziate ufficialmente le riprese di “Bridget Jones’s Baby”, il terzo capitolo dedicato alle avventure sentimentali della maldestra eroina interpretata da Renée Zellweger. Nel cast ci saranno due sex symbol come Colin Firth e Patrick Dempsey, ma faranno probabilmente discutere i recenti ritocchini estetici dell’attrice, poco in sintonia con la bellezza acqua e sapone della genuina Bridget.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
1 CONDIVISIONI
Immagine

Il conto alla rovescia è finalmente iniziato: sono iniziate ufficialmente le riprese di "Bridget Jones's Baby", il terzo capitolo dedicato alle disavventure amorose della maldestra eroina creata dalla penna di Helen Fielding e interpretata da Renée Zellweger.

L'annuncio è arrivato dalla pagina Twitter della Universal, che ha mostrato la prima immagine della diva nei panni della protagonista: una Bridget Jones in versione 2.0, con iPad in mano e il solito sguardo adorabile. Diretto da Sharon Maguire e tratto dal romanzo "Bridget Jones: Mad About the Boy", il film mostrerà una Bridget ormai entrata negli ‘anta, alle prese addirittura con la gravidanza. 

"Bridget Jones's Baby" uscirà il 16 settembre sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito, mentre non c'è ancora una data italiana. È troppo sperare in una presentazione, magari Fuori concorso, alla Mostra del Cinema di Venezia?

Colin Firth e Patrick Dempsey nel cast

L'attenzione è ovviamente puntata sugli interpreti maschili che affiancheranno la Zellweger. Hugh Grant, che nei due film precedenti interpretava l'incallito seduttore Daniel Cleaver, ha detto ufficialmente no al terzo episodio. Tornerà invece il non meno fascinoso Colin Firth nei panni del "bravo ragazzo" Mark Darcy ("nomen omen", chiaramente ispirato al D'Arcy del classico "Orgoglio e pregiudizio").

La vera novità consiste nell'ingresso di Patrick Dempsey, che dopo l'addio turbolento dal cast di "Grey's Anatomy" è pronto a a tornare con un nuovo ruolo da sex symbol. La sua presenza sarà forse una parziale consolazione per tutte le fan che hanno pianto la morte dell'amato dottor Derek Shepherd nella serie tv americana.

Quei ritocchini sospetti di Renée Zellwegger

Unico neo che lascia qualche dubbio sulla buona riuscita del progetto, è la trasformazione fisica subita dall'attrice negli ultimi tempi. Da mesi, si parla di presunti interventi di chirurgia estetica, per spiegare il cambiamento nel volto della Zellwegger, sempre più tirato e gonfio. Il sospetto di un ritocco con il bisturi stona parecchio con l'immagine genuina e autentica di Bridget Jones, da sempre simbolo della donna comune con tutti i suoi difetti e le sue imperfezioni. C'è da scommettere, però, che la simpatia naturale di Renée metterà tutti d'accordo.

1 CONDIVISIONI
Patrick Dempsey nel terzo capitolo di Bridget Jones accanto a Renee Zellweger
Patrick Dempsey nel terzo capitolo di Bridget Jones accanto a Renee Zellweger
Bridget Jones non sei più "curvy", la forma fisica che non piace ai fan
Bridget Jones non sei più "curvy", la forma fisica che non piace ai fan
Torna Bridget Jones: Renée Zellweger pizzicata sul set del terzo episodio
Torna Bridget Jones: Renée Zellweger pizzicata sul set del terzo episodio
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views