100 CONDIVISIONI
13 Giugno 2016
12:28

C’era una volta Meg Ryan, quel viso deturpato dai ritocchi sconvolge ai Tony Awards 2016

Il volto irriconoscibile di Meg Ryan ai Tony Awards 2016: la bellezza ‘acqua e sapone’ di un tempo lascia il posto ad un quadro desolante e triste.
100 CONDIVISIONI

La bellezza ‘acqua e sapone' di un tempo lascia il posto ad un quadro desolante, irriconoscibile. Meg Ryan è stata tra gli ospiti d'onore dei Tony Awards 2016 ed ha colpito tutti presentandosi con il viso deturbato dai ritocchi estetici. Non c'è niente di peggiore a questo mondo nel vedere una donna senza le sue rughe d'espressione, senza apprezzarne la bellezza nel suo naturale invecchiare. Troppo evidente l'effetto di una serie di interventi estetici sul viso dell'attrice di "Harry ti presento Sally" e di "C'è posta per te", al punto da renderla a tutti gli effetti una copia lontana dalla ragazza bellissima che era un tempo. Sembra uscita fuori dalle proiezioni distopiche viste in "Brazil" di Terry Gilliam, un tracollo del genere non era auspicabile per l'ex reginetta della commedia d'amore americana.

Già nel 2015, nel corso della Settimana della Moda di Parigi, Meg Ryan colpì mostrando un volto irriconoscibile. Questo novembre compirà 55 anni, sarebbe potuta invecchiare naturalmente lasciandosi apprezzare per quello che doveva essere il suo volto al naturale. L'attrice più amata degli anni '90 si è trasformata in una delle tante vittime dei ritocchi estetici.

Una carriera incredibile

"Harry ti presento Sally" e la scena dell'orgasmo simulato davanti ad un attonito Billy Crystal resta una delle sequenze più celebri e divertenti legate all'immagine di Meg Ryan. Ricordarla com'era un tempo e vederla oggi, desta spavento e scalpore. Tra i film più noti anche, nell'ordine, "French Kiss", "C'è post@ per te", prima commedia romantica in salsa hi-tech, e "City of Angels, remake statunitense di "Il cielo sopra Berlino". Finiscono gli anni '90 e sembra esaurirsi anche il successo per l'attrice che incasserà nel 2003 una delusione incredibile con "In the cut", il thriller entrato nella storia per essere uno dei flop più pesanti dei primi anni 2000. Da quel momento, la carriera di Meg Ryan ha conosciuto una parabola discendente senza sosta.

100 CONDIVISIONI
Le foto dei Tony Awards 2016
Le foto dei Tony Awards 2016
La strage di Orlando ricordata ai Tony Awards 2016: "L'odio non vincerà"
La strage di Orlando ricordata ai Tony Awards 2016: "L'odio non vincerà"
Le nomination degli MTV Movie Awards 2016, ecco quando andranno in onda
Le nomination degli MTV Movie Awards 2016, ecco quando andranno in onda
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni