Come dimenticarli in una delle saghe cinematografiche più famose di sempre, Ritorno al Futuro, dove erano rispettivamente Doc e Marty McFly i due interpreti Christopher Lloyd e Michael J. Fox sono di nuovo l'uno a fianco all'altro. Stavolta non si tratta di cinema, lo scatto ha entusiasmato i fan della coppia del grande schermo che, inevitabilmente, hanno fatto un tuffo nel passato.

Insieme per beneficenza

Il motivo per il quale i due si sono incontrati è stato per una questione di beneficenza, una raccolta fondi incentrata su un torneo di poker, organizzata dalla Fondazione Michael J Fox che si occupa di sostenere la ricerca contro il Parkinson. Sui profili Instagram di entrambi compare la foto dei due co-protagonisti del film iconico degli Anni Ottanta, corredata da frasi celebrative che sottolineano la grande amicizia che lega i due attori. Christopher Lloyd scrive: "Andare a 88 miglia all'ora per una serata di poker", a rispondergli è proprio l'e Marty McFly che scrive: "Tutto con te". Michael J Fox ormai lotta da ben 28 anni contro il morbo di Parkinson, da cui ha scoperto di essere affetto nel 1991, in una intervista dello scorso anno al New York Times l'attore aveva raccontato la sua esperienza, rivelando di non avere accettato fin da subito la sua condizione: "All’inizio ero terrorizzato, non sapevo nulla di questo morbo. Mi hanno detto che la mia vita sarebbe cambiata completamente. Ho accettato l’idea solo nel 1994, prima non riuscivo ad essere ottimista a riguardo: quel modo di pensare non mi permetteva di credere che potessi prendere decisioni a lungo termine". 

Il successo di Ritorno al futuro

"Ritorno al futuro" fu davvero un successo senza pari, la prima volta che venne proiettato sul grande schermo, nel 1985, conquistò 381 milioni di dollari. In seguito vennero fatti altri due sequel che ebbero lo stesso riscontro in termini di visibilità. Sebbene qualcuno sperasse in un quarto film, i due protagonisti non hanno mai dato la conferma, fu proprio Christopher Lloyd a smentire la possibilità di un ritorno al cinema con quella stessa pellicola.