1 Settembre 2013
10:57

Dakota Fanning, ieri “bimba-prodigio” oggi “eco-terrorista”

L’attrice di Twilight è a Venezia per presentare il suo ultimo film da protagonista, “Night Moves” che racconta di tre eco-terroristi che sfideranno la legge per salvare l’ambiente. Ma la ricordate quando esordì nel 2001 con “Io mi chiamo Sam”?

L'incredibile ascesa di Dakota Fanning. La bionda ex "bimba-prodigio" che esordì con il capolavoro "Io mi chiamo Sam", facendo spalla al Premio Oscar Sean Penn, che si confermò nel ruolo della piccola figlia di Tom Cruise ne "La Guerra dei Mondi" e che ha fatto innamorare ragazzi  e ragazze con la saga di Twilight, adesso ha conquistato Venezia 70 con "Night Moves". Il film è su un tema molto caldo, quello dei terroristi ecologici che, per salvare l'ambiente, sfidano la legge.

Sembra ieri. Nel 2001 la piccola Dakota, 7 anni, riuscì ad avere il ruolo della piccola Lucy Diamond Dawson nel capolavoro "Io mi chiamo Sam", con Sean Penn. E' un film che impone quel volto angelico all'attenzione del mondo, consolidando gli sforzi della famiglia Fanning nel cercare di aiutare la propria piccola a sfondare nel mondo del cinema. Quello di Dakota Fanning è l'ennesimo esempio positivo (si veda Freddie Highmore), capovolgendo così il luogo comune che vede chi arriva al successo troppo presto, protagonisti di una vita problematica in futuro.

Mara Wilson, ecco come è oggi l'ex bimba prodigio (FOTO)
Mara Wilson, ecco come è oggi l'ex bimba prodigio (FOTO)
Diana e Kate, il Royal Baby ieri e oggi (FOTO)
Diana e Kate, il Royal Baby ieri e oggi (FOTO)
Alena Seredova ieri ed oggi su Instagram, il risultato non cambia: è sempre bellissima
Alena Seredova ieri ed oggi su Instagram, il risultato non cambia: è sempre bellissima
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni