Un'inattesa notizia è arrivata dalle Giornate Professionali del cinema di Sorrento, durante la presentazione del listino della 01 Distribution. Diabolik, il celeberrimo e iconico fumetto creato Angela e Luciana Giussani che sembrava destinato a essere adattato in una serie tv prodotta da Sky (un progetto che al momento sembra arenato), diventerà invece un film. Lo ha annunciato Paolo del Brocco, AD di Rai Cinema, svelando anche chi firmerà la pellicola da dietro la macchina da presa: nientemeno che i Manetti Bros. (al secolo Marco e Antonio Manetti), paladini del cinema e della tv di genere, noti per il premiatissimo Ammore e malavita e per la serie di Rai2 L'ispettore Coliandro. Il soggetto è opera degli stessi Manetti, dallo sceneggiatore Michelangelo La Neve e da Mario Gomboli, direttore della casa editrice Astorina nonché storico curatore del fumetto. Hanno dichiarato i Manetti:

Diabolik è il sogno che inseguiamo da sempre. Siamo al settimo cielo, entusiasti di poter scrivere, girare e portare al cinema questo progetto. Daremo il massimo per essere all’altezza.

Diabolik, il fumetto

Tra  più fumetti più controversi e cult della storia italiana, Diabolik è stato creato da Angela Giussani che, dopo pochi numeri, venne affiancata dalla sorella Luciana. La serie ha esordito nel novembre 1962 ed è edita dalla casa editrice Astorina che ne continua le pubblicazioni da oltre cinquanta anni. Il protagonista, spesso nascosto da una calzamaglia nera e il cui nome anagrafico resta ignoto, è un criminale specializzato in furti a famiglie abbienti e banche, spesso ai danni di personaggi arricchitisi in modo illecito. Al suo fianco c'è l'amatissima compagna di vita Eva Kant, mentre a dar loro la caccia, invano, è l'ispettore Ginko. A differenza della maggioranza degli eroi del mondo comics, Diabolik è contraddistinto da un'amoralità che lo rende un assassino spietato, anche se nel corso degli anni il personaggio ha smussato la propria efferatezza ed è diventato più umano.

I precedenti: Diabolik al cinema e in tv

Il fumetto delle Giussani è già stato adattato nel 1968 con un film diretto da Mario Bava e prodotto da De Laurentiis: poco apprezzato in Italia, piacque di più all'estero, soprattutto in Francia e in Usa. Prima ancora, nel 1967 era uscita una  simpatica parodia, ovvero Arriva Dorellik di Stenocon protagonista Johnny Dorelli. Nel 2000 venne quindi prodotta una serie animata dalla francese Saban, trasmessa anche in Italia. Dal fumetto sono stati infine tratti videogiochi, videoclip musicali e radiofumetti.