27 Giugno 2015
23:05

Disney World, il castello del parco tinto di arcobaleno per i matrimoni gay

Il parco americano dedica alla decisione della Corte Suprema americana un gesto di festa. Il simbolo della struttura, il castello, si tinge dei colori dell’arcobaleno in onore dell’apertura ai matrimoni gay.
A cura di Andrea Parrella

La notizia della decisione della Corte Suprema che ha sentenziato i matrimoni gay siano un diritto costituzionale, ha gettato una luce di speranza e alimentato un vento di progresso nelle ultime ore che ha trovato un riscontro virale immediato, ad esempio con l'applicazione di Facebook che ha fatto sì migliaia di foto profilo oggi potessero tingersi dei colori dell'arcobaleno. "E'stata una conquista straordinaria, persone comuni possono fare azioni straordinarie. E' stato un grande passo nella nostra marcia verso l' uguaglianza", ha commentato così Bara. Si tratta di una notizia che ha smosso il mondo intero, portando anche molti artisti del mondo dello spettacolo, italiano e non solo, ad esprimere gioia per questa svolta epocale.

Anche la Disney ha fatto la sua parte, visto che l'impero di origini americane ha deciso di rendere omaggio alla notizia nel modo più evidente possibile, ovvero decidendo di colorare il castello del parco di Orlando, negli Stati Uniti, con i colori dell'arcobaleno. Come noto il castello è il centro nevralgico di tutti i parchi Disney sparsi per il mondo, che per quanto abbiano una struttura differente possiedono elementi caratteristici, tra i quali proprio il castello. Un gesto chiaro, che sarà stato visto da migliaia di bambini i quali si saranno chiesti il perché di quel cambiamento.

La Corte Suprema statunitense ha stabilito il 26 giugno 2015, con una maggioranza di 5 contro 4, che il matrimonio è un diritto garantito dalla Costituzione anche per le coppie gay: ciò vuol dire che  tutti gli Stati della federazione dovranno consentire a due persone dello stesso sesso di sposarsi e riconoscere i matrimoni omosessuali contratti in qualsiasi parte degli Usa. Fino ad oggi il tema era stato lasciato in mano ai singoli Stati: 37 quelli che hanno deciso, nel corso degli anni, di legalizzare le nozze omosessuali (più il District of Columbia).

Charl van den Berg, Mr Gay World 2010
Charl van den Berg, Mr Gay World 2010
Un ospite speciale: Tiny il piccolo criceto visita Disney World
Un ospite speciale: Tiny il piccolo criceto visita Disney World
Jurassic World Mania, le principesse Disney diventano dinosauri
Jurassic World Mania, le principesse Disney diventano dinosauri
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni