È morta a Tokyo all'età di 82 anni Etsuko Ichihara. Personalità di livello assoluto per il cinema nipponico, la Ichihara vanta una carriera ricca di titoli che hanno fatto la storia della settima arte del Sol Levante. Cinema e teatro, ma soprattutto film d'animazione. Ha prestato la voce alla sacerdotessa Hitoha Miyamizu in "Your Name.", suo ultimo film girato nel 2016, candidato agli Oscar e disponibile per il pubblico italiano su Netflix. L'attrice stava combattendo da tempo contro la mielite autoimmune.

La biografia di Etsuko Ichihara

La carriera di Etsuko Ichihara inizia nel 1957, quando entra nella Haiyuza Theatre Company. Lavorerà per oltre 20 anni in teatro, nel 1983 farà il suo esordio in televisione. Ha girato in carriera più di cento film: nel 1989 vince il prestigioso "Japan" come Migliore attrice non protagonista per "Black Rain". Tra i lavori recenti più importanti c'è sicuramente "Le ricette della Signora Toku" (2015) diretto da Naomi Kawase in cui ha interpretato la parte di Yoshiko.

Your Name., il successo di critica

L'ultimo grande successo di Etsuko Ichihara è stato "Your Name.". Grandi consensi per il suo ruolo, quello di Hitoha Miyamizu nel film diretto da Makoto Shinkai, disponibile su Netflix. Hitoha Miyamizu è la nonna della protagonista femminile principale, una sacerdotessa del tempio della famiglia Miyamizu, nonna di Mitusha e Yotsuha. La dolce sacerdotessa è una esperta nel "kumihimo": si tratta di un particolare tipo di tessitura che si tramanda dalle generazioni più anziane a quelle più giovani. Il "kumihimo" si realizza intrecciando dei cordoncini, una scena che rivediamo più volte impegnare lei e i suoi nipoti all'interno del tempo. Quando Taki entra nel corpo di Mitsuha, scopre che sia la madre della ragazza sia la nonna hanno avuto connessioni come le loro, che hanno interpretato come "sogni" in gioventù. È un film struggente, visionario, in cui la Ichihara ha dato grande prova di sé.