16 Febbraio 2019
12:07

È morto Bruno Ganz, fu Adolf Hitler ne “La caduta”

È morto Bruno Ganz, l’attore famoso soprattutto per aver interpretato Adolf Hilter nello straordinario “La caduta”, film del 2004 diretto da Oliver Hirschbiegel. Con quel film, l’attore austriaco riscosse recensioni positive dalla critica provocando dibattito in Germania. La pellicola ottenne anche una nomination come miglior film straniero agli Oscar 2005, senza però vincere l’ambita statuetta.

È morto Bruno Ganz, aveva 77 anni. L'attore famoso di recente per aver interpretato Adolf Hilter nello straordinario "La caduta", film del 2004 diretto da Oliver Hirschbiegel. Con quel film, l'attore austriaco riscosse recensioni positive dalla critica provocando dibattito in Germania. La "Bild" scrisse: "Siamo autorizzati a mostrare il mostro come un essere umano?". La pellicola ottenne anche una nomination come miglior film straniero agli Oscar 2005, senza però vincere l'ambita statuetta. La performance di Bruno Ganz fu considerata dalla stampa specializzata come una delle migliori di sempre di un cattivo realmente esistito.

Le parodie su Internet

Da quel film nasce forse uno dei meme più famosi della storia del web. Sono numerosi i video parodia nati dalla famosa scena dell'isterismo di Adolf Hitler per il tradimento di Steiner, con sottotitoli completamente differenti rispetto al contenuto originale. La stessa parodia fu accolta positivamente dal regista, dagli autori e dallo stesso Bruno Ganz.

La carriera di Bruno Ganz

Bruno Ganz era figlio di un operaio svizzero e di madre italiana. Debutta nel 1960 al cinema, nel 1970 fonda con Peter Stein e Edith Clever la compagna berlinese "Schaubühne am Halleschen Ufer". Nel 1977 è al cinema diretto da Wim Wenders ne "L'amico americano", a lui il ruolo del corniciaio Jonathan Zimmerman. È ancora con Wim Wenders nel 1987 interpretando l'angelo de "Il cielo sopra Berlino". Nel 2000 vince il David di Donatello per la sua interpretazione in "Pani e tulipani" di Silvio Soldini. Nel 2010 è stato Tiziano Terzani nel film "La fine è il mio inizio", diretto da Jo Baier e tratto dall'omonimo libro postumo del giornalista fiorentino. Ha avuto un figlio dalla ex moglie Sabine ed è stato compagno della famosa fotografa Ruth Walz.

Belen Rodriguez e Bruno Cerella a cena insieme
Belen Rodriguez e Bruno Cerella a cena insieme
250.179 di Spettacolo Fanpage
Le foto di Bruno Cerella
Le foto di Bruno Cerella
349.952 di Spettacolo Fanpage
Si scatena in auto sulle note di Bruno Mars: la bimba è bravissima
Si scatena in auto sulle note di Bruno Mars: la bimba è bravissima
18.600 di ViralVideo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni