78 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

È morto a 62 anni David Paul, attore e bodybuilder del duo “Barbarian Brothers”

Con il fratello gemello Peter Paul aveva formato la coppia The Barbarian Brothers, celebre nel cinema americano degli anni ’80 e ’90. A dare l’annuncio della sua morte è stato proprio il fratello, che lo ha fatto sapere tramite il sito Evolution of bodybuilding. La causa del decesso non è ancora stata chiarita, ma secondo le prime ricostruzioni sembrerebbe che l’attore sia morto nel sonno. Attore e culturista, era diventato famoso grazie al film “I barbari” del 1987.
A cura di Giulia Turco
78 CONDIVISIONI
Immagine

È scomparso appena due giorni prima di festeggiare il suo compleanno. L'8 marzo 2020 avrebbe compiuto 63 anni David Paul, attore e bodybuilder statunitense, che con il fratello gemello Peter aveva formato la coppia The Barbarian Brothers, celebre nel cinema americano degli anni '80 e '90. A dare l'annuncio della sua morte è stato proprio il fratello, che lo ha fatto sapere tramite il sito Evolution of bodybuilding. La causa del decesso non è ancora stata chiarita, ma secondo le prime ricostruzioni sembrerebbe che l'attore sia morto nel sonno.

David Paul fra cinema e culturismo

David Paul era nato ad Hartford, nel Connecticut, l’8 marzo 1957, ed era conosciuto sia come attore che come appassionato di bodybuilding. Il film che lo aveva reso maggiormente noto al grande pubblico è stato "I barbari", pellicola del 1987 diretta da Ruggero Deodato, in stile epico – fantascientifico. Racconta le vicende della tribù barbara dei Ragnicks, composta da girovaghi e artisti di strada. Ma il suo debutto risale a qualche anno prima, nel 1983, con "D.C. Cab", accreditato come David Barbarian, diretto dal regista Joel Schumacher. L'anno successivo recitò nella serie tv "Supercar", per la prima volta in coppia con il fratello, con il duo Barbarian Brothers, poi di nuovo insieme nel film "Flamingo Kid" con la regia di Garry Marshall. È proprio in coppia che hanno trovato maggior successo nel cinema, con numerosi film tra i quali "I predatori della strada", "Due gemelli e una monella", "Ghost Writer", "Doppio guaio a Los Angeles" e "I babysitter". David Paul nel 1994 aveva recitato anche in "Assassini nati – Natural Born Killers" di Oliver Stone ma le scene che lo riguardavano furono poi cancellate dal regista.

78 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views