4 Ottobre 2021
18:05

È morto Heinz Lieven, fu l’aguzzino nazista nel film di Paolo Sorrentino “This must be the place”

È morto all’età di 93 anni Heinz Lieven. Fu Alois Lange, il vecchio aguzzino nazista a cui dà la caccia il personaggio di Cheyenne (Sean Penn) in “This must be the place”di Paolo Sorrentino. Signore del teatro e della drammaturgia tedesca, agli spettatori teutonici era popolare anche per aver interpretato ruoli importanti nelle serie tv nazionali.

È morto all'età di 93 anni Heinz Lieven, signore del teatro e della drammaturgia tedesca. L'attore era noto anche al cinema italiano per aver interpretato il ruolo di Alois Lange, l'aguzzino nazista a cui dà la caccia il personaggio di Cheyenne (Sean Penn) in This must be the place di Paolo Sorrentino. Un ruolo iconico e centrale per la pellicola del regista premio Oscar.

Chi era Heinz Lieven

Heinz Lieven era nato ad Amburgo il 18 aprile 1928. Aveva esordito in teatro, proprio ad Amburgo, negli anni 50, dopodiché conobbe grandi occasioni e numerose esperienze girando in tour per i principali teatri della Germania, da Berlino a Mannheim coenrso del tempo è diventato popolare anche agli spettatori televisivi per essere apparso frequentemente nelle produzioni principali nazionali e in alcuni film televisivi. Il suo debutto internazionale è stato con il film di Aleksandar Petrovic "Foto di gruppo con Signora". Nel 1979 fu protagonista della pellicola "Ordnung" del regista iraniano Sohrab Shahid Saless, presentato anche al Festival di Cannes.

Il film con Paolo Sorrentino

Heinz Lieven, come dicevamo in apertura, ha interpretato un ruolo davvero centrale nel film di Paolo Sorrentino, "This must be the place" (2011), sebbene si veda soltanto nelle sequenze finali. Alois Lange è l'ufficiale delle SS che procurò torture al padre di Cheyenne, interpretato da Sean Penn. Alla morte del padre, Cheyenne decide di continuare la ricerca di questo criminale per vendicarsi in qualche modo e rendere onore a suo padre. Heinz Lieven aveva già interpretato il ruolo dell'ufficiale nazista nella precedente pellicola internazionale alla quale aveva partecipato, "Foto di gruppo con Signora". La sua scomparsa è stata salutata da tutte le prime pagine dei giornali tedeschi e dai magazine specializzati.

Oscar 2022: "È stata la mano di Dio" di Paolo Sorrentino è il film candidato per l'Italia
Oscar 2022: "È stata la mano di Dio" di Paolo Sorrentino è il film candidato per l'Italia
È stata la mano di Dio, Paolo Sorrentino: "Avrei voluto far vedere il film a Maradona"
È stata la mano di Dio, Paolo Sorrentino: "Avrei voluto far vedere il film a Maradona"
È morto Basil Hoffman, ha recitato per Paolo Sorrentino e Mario Monicelli
È morto Basil Hoffman, ha recitato per Paolo Sorrentino e Mario Monicelli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni