204 CONDIVISIONI
12 Settembre 2021
14:01

È morto l’attore Carlo Alighiero, fu protagonista in teatro, in tv e nel Cinema

È morto oggi Carlo Alighiero, attore, doppiatore, regista e voce storica dell’Omero dello sceneggiato Rai Odissea di Franco Rossi. È scomparso l’11 settembre Alighiero, che aveva 94 anni, a seguito di una breve malattia e che negli anni era stato protagonista a teatro, in televisione e al Cinema.
204 CONDIVISIONI
Carlo Alighiero (Foto di Carlo Iovino)
Carlo Alighiero (Foto di Carlo Iovino)

È morto oggi Carlo Alighiero, attore, doppiatore, regista e voce storica dell'Omero dello sceneggiato Rai Odissea di Franco Rossi. È scomparso l'11 settembre Alighiero, che aveva 94 anni, a seguito di una breve malattia. Nato nel 1927 a Ostra, Alighiero è stato un volto e una voce famosa e riconoscibile della Cultura italiana, spaziando tra le sue varie arti, attraversando la storia del teatro, ma anche della tv e del Ciname, spesso assieme alla moglie, Elena Cotta anch'essa attrice e doppiatrice. Studente sia dell'Accademia di belle arti di Brera a Milano e dell'Accademia nazionale d'arte drammatica a Roma, Alighiero è stato allievo, tra gli altri di Vittorio Gassman e di Silvio D'Amico

Tra l'inizio degli anni 50 e i primi anni 60 è stato il teatro la sua arte principale, frequentando stabilmente alcune compagnie, come quelle del teatro stabile di Padova, quella di Trieste e quella di Bari, che gli sono servite per crescere sempre più fino a formare la sua compagnia, assieme proprio alla moglie: la compagnia Elena Cotta-Carlo Alighiero con Elsa Vazzoler si trasformò poi nella Cooperativa gruppo A.T.A. con cui hanno interpretato alcune delle grandi opere classiche del teatro mondiale e, come ricorda Wikipedia: "Come autore teatrale ha scritto ‘Puccini e la luna', dedicato a Giacomo Puccini e alla sua Turandot di cui ha curato e interpretato la messinscena. Fra gli altri suoi lavori come autore: ‘La città del sole', testo tratto da Tommaso Campanella; ‘Ballata di Tommaso Campanella', scritto con Mario Moretti e ‘La commedia dell'arte e il teatro comico', da Carlo Goldoni".

Ma la sua carriera teatrale a un certo punto è corsa parallela con quella televisiva e cinematografica recitando nel Maigret di Gino Cervi e nel Tenente Sheridan di Giallo Club che lo rese popolare al grande pubblico, ma la sua carriera è costellata anche di presenze in sceneggiati come "Una tragedia americana" (1962), "Lawrence d'Arabia" (1969), "E le stelle stanno a guardare" (1971), "Napoleone a Sant'Elena" (1973) e fiction come "Buio nella valle" (1984) e "Doppio segreto" (1998) oltre ad aver partecipato in alcuni spaghetti western e b-movie diretto da registi come Lucio Fulci, Dario Argento, Sergio Martino e Damiano Damiani, tra gli altri. I funerali si terranno martedì 14 settembre a Roma, alle 11 a San Francesco a Ripa.

204 CONDIVISIONI
Morto l'attore Dilip Kumar, icona del cinema indiano
Morto l'attore Dilip Kumar, icona del cinema indiano
È morto Edward Asner, attore in Up e in Cobra Kai
È morto Edward Asner, attore in Up e in Cobra Kai
Teatro San Carlo, le immagini della prima della Carmen da Piazza del Plebiscito
Teatro San Carlo, le immagini della prima della Carmen da Piazza del Plebiscito
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni