302 CONDIVISIONI
24 Marzo 2020
21:30

È morto Terence McNally a causa del Coronavirus, scrisse “Paura d’amare”

Il Coronavirus porta via anche il drammaturgo Terrence McNally, uno dei più noti al mondo. Era da tempo malato ai polmoni, il drammaturgo aveva 81 anni. È stato uno dei più grandi drammaturghi al mondo. Aveva vinto cinque premi Tony (gli Oscar del teatro), un Emmy Awards ed è stato candidato al Pulitzer nel 1994. Fu lui lo sceneggiatore di “Paura d’amare”, film con Al Pacino e Michelle Pfeiffer.
302 CONDIVISIONI

Il Coronavirus porta via anche il drammaturgo Terrence McNally, uno dei più noti al mondo. Era da tempo malato ai polmoni, il drammaturgo aveva 81 anni. È stato uno dei più grandi drammaturghi al mondo. Ad annunciarne la morte è stato il suo portavoce. McNally si è spento in un ospedale della Florida a causa di complicazioni dopo aver contratto il coronavirus. Da tempo infatti combatteva con il cancro ai polmoni. McNally ha vinto cinque premi Tony (gli Oscar del teatro), un Emmy, ed è stato candidato al premio Pulitzer per la drammaturgia nel 1994. Tra le sue opere più famose, "Il bacio della donna ragno", "Master Class", "Ragtime" e "Amore! Valore! Compassione!".

Autore di oltre ventincinque opere teatrali, oltre che scrittore dei libretti di tre opere e nove musical (di cui quattro in collaborazione con Fred Ebb e John Kander), aveva sceneggiato il film con Al Pacino e Michelle Pfeiffer, "Paura d'amare", iconica storia d'amore fra Frankie e Johnny. La storia di una donna di mezz'età disillusa e traumatizzata dalle relazioni passate che fa la cameriera, e quella di un uomo ormai maturo e divorziato che fa il cuoco, entrambi impegnati nella stessa tavola calda.

Le ultime notizie sul Coronavirus

L’emergenza Coronavirus riguarda ormai sempre più Paesi e il numero di contagi e di vittime continua ad aumentare in maniera preoccupante in molti Stati. I casi confermati di Coronavirus nel mondo hanno superato i 415mila. I morti sono più di 18.500 e i guariti hanno superato quota 100mila. Oltre a Cina e Italia, ad oggi ancora i Paesi più colpiti, preoccupano gli Stati Uniti, la Spagna, la Francia, la Germania, il Regno Unito. La situazione più critica in Europa, oltre a quella italiana, è in Spagna. I casi sono 39.676 casi, i morti 2.800. In Germania i casi sono 2.781, i decessi 156. Più di 1100 invece le vittime di Covid-19 in Francia. Costante anche l’aumento nel Regno Unito, dove si registrano 8.077 persone positive con 422 morti totali e 87 nell’ultima giornata. Negli Stati Uniti il numero di casi è in continuo e preoccupante aumento. Oggi il totale di positivi si attesta a 51.737, con un incremento di 8mila casi nelle ultime 24 ore.

302 CONDIVISIONI
Lutto per Enrique Iglesias, è morto il patrigno a causa del coronavirus
Lutto per Enrique Iglesias, è morto il patrigno a causa del coronavirus
Le foto di Tony Binarelli, il prestigiatore e controfigura di Terence Hill morto a 82 anni
Le foto di Tony Binarelli, il prestigiatore e controfigura di Terence Hill morto a 82 anni
24.540 di Spettacolo Fanpage
L'attrice e scrittrice Patricia Bosworth è morta a causa del coronavirus: recitò con Audrey Hepburn
L'attrice e scrittrice Patricia Bosworth è morta a causa del coronavirus: recitò con Audrey Hepburn
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni