È morto l'attore britannico Tony Scannell, aveva 74 anni. Irlandese, l'attore era molto conosciuto nel Regno Unito per il ruolo di Ted Roach nel serial poliziesco "The Bill" che ha mantenuto per tutte e 9 le stagioni in cui la serie è andata in onda. Tony Scannell aveva anche recitato in "Flash Gordon", cult movie del 1980, nel ruolo di uno degli ufficiali del dispotico Ming. Tra le ultime interpretazioni anche i film "Evil Never Dies" e "Waking The Dead". Grande commozione sui social media, in tantissimi hanno lasciato un ricordo dell'attore, soprattutto di quanti lo conoscevano per la serie tv "The Bill": "Non ho mai perso un episodio di The Bill". 

La carriera di Tony Scannell

Tony Scannell è un attore irlandese nato a Cork nel 1945. Suo padre, Tom Scannell, è stato un portiere professionista che ha giocato anche per la nazionale della Repubblica d'Irlanda. Ha iniziato a recitare per evitare il servizio militare, che ha comunque svolto per cinque anni. Il debutto in "The Bill" fu casuale, scritturato in un primo momento per soli due episodi poi finì per restare fino al 1993 e ritornando in due episodi speciali nel 2000. Parlando del suo lavoro, Tony Scannell dichiarò:

Pensavo che avrei dovuto smettere di recitare, dato che non avevo mai avuto molto lavoro, e il suocero di mio fratello mi assunse come un operatore subacqueo di salvataggio dove rimorchiavo barche affondate. Poi ottenni quel ruolo in Flash Gordon, dove ero uno degli ufficiali del grande Max von Sydow che interpretava l'Imperatore Ming. Recitare al suo fianco, un uomo di quella statura, mi spaventò a morte.

Poi arrivò l'occasione di una audizione per "The Bill" e per il ruolo che lo ha reso indimenticabile nel Regno Unito: "Quando superai il provino, non credevo che quello sarebbe stato il mio ruolo per la vita".