14 Giugno 2016
12:41

Enrico Vanzina rompe con Christian De Sica: “L’ho cancellato”. Lui: “Mai stati veri amici”

Con un messaggio shock pubblicato sulle pagine del Messaggero, lo sceneggiatore fratello di Carlo annuncia la fine dell’amicizia con l’attore, senza specificare le ragioni: “Ho perso un grande amico, che faceva parte dei miei affetti”. Risponde De Sica: “Credo sia per una cretinata. Comunque sono amico di Carlo, Enrico l’ho frequentato solo per motivi di lavoro”.
A cura di Valeria Morini

Sembra ufficialmente finita l'amicizia tra Christian De Sica ed Enrico Vanzina. L'attore e lo sceneggiatore fratello del regista Carlo, cinematograficamente uniti in tantissimi successi dagli anni Ottanta a oggi, si sarebbero allontanati, ponendo fine a un legame artistico e umano di durata trentennale. L'annuncio shock arriva dallo stesso Enrico, sulle colonne del quotidiano romano Il Messaggero. L'autore ha commentato in un lungo messaggio colmo d'amarezza le tre delusioni che lo hanno colpito nell'ultimo periodo: "La mia Roma ha perso un campionato che, nove mesi fa, diceva di volere e potere vincere", scrive il maggiore dei fratelli Vanzina che aggiunge il dolore per il risultato alle elezioni comunali. Il rammarico più grande, però, riguarda proprio il litigio con De Sica:

Infine, ho perso un grande amico: Christian De Sica. Ha fatto parte degli affetti veri della mia vita, ma l'ho cancellato. Delle tre cose è quella che mi dispiace di più. Non entro in pettegolezzi privati perché sono un signore. Io.

Insomma, Enrico Vanzina lancia la notizia scioccante, ma non specifica quali siano le cause della rottura.

Christian De Sica: "Amico di Carlo, Enrico era lavoro"

La prima replica di Christian De Sica alle misteriose parole di Vanzina arriva dal sito de "Il Giornale". L'attore si è detto allibito per le parole dello sceneggiatore, facendo capire come non ci sia stato un vero e proprio scontro diretto. Il figlio di Vittorio De Sica ha però una teoria sulla ragione che ha spinto lo sceneggiatore ad allontanarsi da lui, ma la definisce "una vera cretinata; una cosa per nulla importante". Tutt'altro che dispiaciuto ("Io sono felice come una Pasqua!") l'attore chiude la querelle con un'affermazione perentoria:

Io sono molto amico del fratello Carlo. Enrico l'ho frequentato solo per motivi di lavoro.

Il sodalizio De Sica-Vanzina

Amicizia profonda o meno, quella tra Christian De Sica e i Vanzina è un sodalizio di lunga durata, che mette radici addirittura nel lontano 1983, con "Sapore di mare". Segue, lo stesso anno, "Vacanze di Natale", che sancisce ufficialmente la nascita del Cinepanettone. Seguono film come "Vacanze in America", "Fratelli d'Italia" (diretto da Neri Parenti, ma sceneggiato dai due fratelli), "S.P.Q.R.", "Uomini  Uomini  Uomini" (diretto dallo stesso De Sica e da lui scritto proprio insieme a Enrico), "A spasso nel tempo", "Vacanze di Natale 2000", fino a "Vacanze di Natale a Cortina" del 2014.

"Ma chi te conosce, ma chi te vo", l'epica risposta di Christian De Sica all'attrice che lo nomina
Mariù De Sica ha sposato Federico Pellegrini, papà Christian l'ha accompagnata all'altare
Mariù De Sica ha sposato Federico Pellegrini, papà Christian l'ha accompagnata all'altare
Insulti a Gaia Nanni per la frase su De Sica, lei scrive all’attore: “Io attaccata, è soddisfatto?”
Insulti a Gaia Nanni per la frase su De Sica, lei scrive all’attore: “Io attaccata, è soddisfatto?”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni