Il 23 maggio 1992 moriva nella strage di Capaci il magistrato Giovanni Falcone, ucciso con sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta. Due mesi dopo, il 19 luglio, anche Paolo Borsellino rimase vittima di una strage, quella di Via D'Amelio, insieme alla sua scorta. Il cinema non ha mai dimenticato il valore inestimabile di vite come le loro, devote al senso di giustizia e sacrificate nel nome di un ideale troppo grande per poter essere subordinato alla paura. Dai primi anni '80, diversi sono stati i film, i documentari e gli speciali che gli hanno reso omaggio. Di seguito cercheremo di citare i maggiori e di evidenziare i protagonisti maschili che li hanno interpretati sul set.

Cento Giorni a Palermo di Giuseppe Ferrara (1984)
con Lino Ventura (Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa) e Giuliana De Sio. La pellicola narra i 100 giorni trascorsi nel capoluogo siciliano dal generale Dalla Chiesa.

Giovanni Falcone di Giuseppe Ferrara (1993)
con Michele Placido (Giovanni Falcone) e Giancarlo Giannini (Paolo Borsellino).

Il giudice ragazzino di Alessandro di Robilant (1994)
con Giulio Scarpati (nei panni del giudice Rosario livatino)

I Giudici – Vittime eccellenti di Ricky Tognazzi (1999)
film tv con Chazz Palminteri (Giovanni Falcone) ed Andy Luotto (Paolo Borsellino)

Gli angeli di Borsellino di Rocco Casareo (2003)
con Toni Garrani (Paolo Borsellino)

Paolo Borsellino di Gianluca Maria Tavarelli (2004)
miniserie tv con Giorgio Tirabassi (Paolo Borsellino) ed Ennio Fantastichini (Giovanni Falcone)

In un altro paese di Marco Turco (documentario del 2004)

Giovanni Falcone – L'uomo che sfidò cosa nostra di Andrea e Antonio Frazzi (2006) con Massimo Dapporto (Giovanni Falcone) ed Emilio Solfrizzi (Paolo Borsellino)

Vi perdono ma inginocchiatevi di Claudio Bonivento (2012)
film tv con Lollo Franco (Paolo Borsellino)

Paolo Borsellino – I 57 giorni di Alberto Negrin (2012)
film tv con Luca Zingaretti (Paolo Borsellino)