26 Ottobre 2010
16:44

Festival di Roma: attori, registi e autori in protesta

Dopo l’occupazione della casa del Cinema di Roma, continuano le proteste degli operatori del mondo del cinema e della televisione.
A cura di Barbara Vittoriosi
mondo del cinema in protesta per i tagli del governo

Dopo avere occupato la casa del Cinema di Roma la protesta di attori, registi e autori e di tutte le categorie lavorative del cinema e della televisione continuano.

Anche Le Iene Show e Laura Chiatti nel corto dell'Ikea contro i tagli al cinema si sono occupati della questione con la solita spietata ironia.

Ma la situazione è tutt'altro che da ridere visto che i manifestanti minacciano di bloccare il red carpet del Festival Internazionale del Film di Roma che sarà inaugurato questo giovedì 28 Ottobre.

Così come è accaduto per la scuola, anche al cinema sono stati tagliati importanti fondi e gli occupanti hanno, infatti,annoverato tra le ragioni della loro protesta il taglio radicale del Fondo Unico per lo Spettacolo.

Per discutere su questi tagli, ieri, gli operatori del mondo del cinema si sono riuniti al teatro Eliseo e, hanno assistito al dibattito giornalisti, critici e sindacati di settore; proprio durante tale assemblea, è emersa la provocatoria proposta di boicottare il Festival Internazionale del Film di Roma.

Barbara Vittoriosi

Toni Servillo: Una vita tranquilla al Festival del film di Roma
Toni Servillo: Una vita tranquilla al Festival del film di Roma
Ugo Tognazzi: il Festival di Roma ricorda l'attore a 20 anni dalla morte
Ugo Tognazzi: il Festival di Roma ricorda l'attore a 20 anni dalla morte
Russell Crowe per le strade di Roma, l'attore sarà ambasciatore della capitale
Russell Crowe per le strade di Roma, l'attore sarà ambasciatore della capitale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni