18 Ottobre 2015
14:25

“Frank Sinatra chiese a Marilyn Monroe di sposarlo e lei rifiutò”, lo scoop in un libro

La rivelazione arriva dal nuovo volume della biografia “Sinatra” scritta da James Kaplan. Secondo indiscrezioni fornite da amici intimi del cantante e attore, lui avrebbe chiesto la mano della divina star nel 1961, perché follemente innamorato di lei e decisa a salvarla dagli “avvoltoi di Hollywood”. Marilyn, però, avrebbe rifiutato.
A cura di Valeria Morini

Sarebbero stati una delle coppie più belle della storia di Hollywood: Marilyn Monroe e Frank Sinatra, la donna più sexy del mondo e "The Voice". Due icone del Novecento che, curiosamente, avrebbero persino potuto diventare marito e moglie, come rivela per la prima volta un nuovissimo libro su Sinatra, scritta da James Kaplan. Nel secondo volume "Sinatra: The Chairman" della corposa biografia che lo scrittore ha dedicato all'attore e cantante (disponibile tra pochi giorni nelle librerie americane), si scopre che Sinatra sarebbe stato follemente innamorato della Monroe, tanto da chiederle addirittura di sposarlo. Che fra i due ci fosse stato un flirt clandestino è cosa nota, ma mai si era parlato di una proposta di matrimonio, che sarebbe stata fatta nel 1961 nella residenza di lui sul lago Tahoe (al confine tra California e Nevada), come racconta il Daily Mail.

"Non c'è dubbio che Frank fosse innamorato di Marilyn", ha spiegato a Kaplan il talent manager Milt Ebbins. Secondo il libro, inoltre, Sinatra voleva disperatamente salvare la fragile star "dagli avvoltoi di Hollywood". Il suo sogno d'amore, però, si infranse drammaticamente contro il rifiuto della Monroe che declinò la proposta, come rivelato dal braccio destroll'amico di Sinatra Jilly Rizzo:

​​Frank voleva sposarla, glielo chiese ma lei disse no.

"Joe Di Maggio accusò Sinatra e Hollywood di aver spinto Marlyn al suicidio"

Ironia della sorte, fu lo stesso Sinatra a presentare nello stesso periodo Marilyn al presidente John Fitzgerald Kennedy, con il quale ebbe una chiacchieratissima relazione. Il cantante era inoltre amico dell'ex marito di lei, Joe Di Maggio: proprio quest'ultimo, dopo la tragica morte di lei (avvenuta il 5 agosto 1962, per overdose di barbiturici), incolpò Sinatra e tutta Hollywood per averla spinta a quello che ancora oggi viene ritenuto un probabile suicidio.

"Frank Sinatra non era il padre del figlio di Mia Farrow"

Dal libro di James Kaplan emerge un'altra scottante rivelazione riguardo all'attore e cantante italo-americano morto nel 1998. Il biografo smentisce infatti la voce, che si sussegue da anni, secondo cui Sinatra sarebbe il padre biologico di Ronan, il figlio di Mia Farrow e Woody Allen nato nel 1987. L'attrice fu la terza moglie di Frank, a lui sposata dal 1966 al 1968, ma sembra che riprese a frequentarlo molti anni dopo, ai tempi in cui era già legata al regista di "Manhattan". Da qui il noto gossip per cui Ronan potrebbe essere frutto della loro relazione extra-coniugale; tuttavia, Kaplan spiega per la prima volta che, ai tempi in cui fu concepito il ragazzo, Sinatra era reduce da un intervento chirurgico gastrointestinale (dovuto a una diverticolite), che lo avrebbe reso impotente e quindi temporaneamente incapace di generare figli.

 
Marilyn Monroe al "photoshop", le foto del calendario furono ritoccate
Marilyn Monroe al "photoshop", le foto del calendario furono ritoccate
Cristiano Malgioglio: "Il mio incontro ravvicinato con il fantasma di Marilyn Monroe"
Cristiano Malgioglio: "Il mio incontro ravvicinato con il fantasma di Marilyn Monroe"
Frank Sinatra, 100 anni fa nasceva il leggendario “The Voice”
Frank Sinatra, 100 anni fa nasceva il leggendario “The Voice”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni