L'amore di George Clooney per l'Italia non è certo un mistero, l'attore americano ha da sempre manifestato un grande trasporto per il nostro Paese e fu uno dei primi divi di Hollywood della nuova generazione a comprare una sontuosa villa, ormai diventata celebre, sul Lago di Como. La star, in una recente intervista al Corriere della Sera, ha dichiarato di essere molto grato agli italiani perché stando a contatto con loro ha imparato a godersi la vita.

L'amore per l'Italia

In occasione del London Film Festival, George Clooney ha presentato la sua nuova fatica cinematografica, The Midnight Sky, che da dicembre vedremo su Netflix, in una chiacchierata a distanza dalla sua casa di Los Angeles e che il pubblico potrà vedere il 18 ottobre. Il divo non si è mostrato restio a parlare anche della sua vita privata e ha ricordato il suo rapporto con l'Italia, ormai quasi una seconda casa: "La casa in Italia mi ha cambiato. Ci passo l’estate normalmente, non quest’ultima. Andavo sempre di corsa, ho imparato a rallentare. Osservandoli dopo una giornata di lavoro, mettersi a tavola, un buon vino, chiacchiere, amici, è gente che si da godere la vita, sa come celebrarla”. Un'abilità che ha imparato nel corso degli anni, forse all'apice del suo successo, senza mai dimenticare da dove fosse partito: "Da ragazzo ho tagliato il tabacco per 3 dollari all’ora. Quando ho lasciato il Kentucky sapevo che non volevo più farlo”. 

Clooney e l'impegno civile

In questi anni George Clooney è stato uno degli attori che si è costantemente battuto per il suo Paese, dimostrando di tenere particolarmente a cuore l'impegno civile come di recente sulla piaga del razzismo che ancora miete vittime in America, e non ha mai avuto timore di esprimere le proprie idee politiche: “La cosa più patriottica che puoi fare in ogni paese è mettere in discussione il tuo governo” ha dichiarato. Non poteva mancare, quindi, un commento sulle presidenziali americane e come tanti altri suoi colleghi ha manifestato il suo dissenso nei confronti dell'attuale presidente degli Stati Uniti: “Quel vigliacco di Trump continua a mentire da anni. È una pazzia, mi preoccupa”.