Il cinema di Hollywood piange la scomparsa di Ennio Morricone. Fra i primi messaggi che iniziano a comparire sui social, c'è quello di Russell Crowe che su Twitter ha dedicato un saluto speciale al maestro. Ha scelto di farlo nella sua lingua, in italiano, per rendergli omaggio. Una dimostrazione di stima e di grande affetto. "Ennio, Ennio, Ennio…Ciao. Grazie. Grazie per tutti i grandi viaggi", ha scritto il divo di Hollywood, interprete de "Il Gladiatore".

Lo stesso Hans Zimmer, compositore tedesco della celebre colonna sonora de "Il Gladiatore" si è detto devastato dalla perdita. Questa mattina, durante un programma televisivo della BBC, il maestro si è definito un "grande fan" del collega compositore raccontando di come il suo lavoro abbia profondamente ispirato la sua carriera. "Ennio era un’icona e le icone non se ne vanno mai, le icone restano per sempre … la sua musica era sempre eccezionale, e scritta con forza d’emozione e grande pensiero intellettuale”, ha dichiarato.

Il messaggio di Antonio Banderas per Morricone

Un saluto speciale a "The Maestro", così lo ricorda il mondo di Hollywood, arriva anche da parte di Antonio Banderas, che nel 1989 recitava in "Legami" di Pedro Almodóvar, nei panni di uno psicopatico con difficoltà emotive, ossessionato da una porno diva. A realizzare la colonna sonora era ancora una volta Ennio Morricone. Il divo di Hollywood lo saluta con profonda tristezza:

Con enorme tristezza, diciamo addio ad un grande maestro del cinema. La sua musica continuerà a suonare nei nostri ricordi. Riposa in pace.

John Carpenter omaggia il maestro

Parole di tristezza e di dolore anche da parte del regista John Carpenter, che scelse Ennio Morricone per comporre la colonna sonora del celebre film ‘La cosa‘ (1982). Carpenter spiegò la sua scelta con la volontà che la pellicola avesse un approccio musicale "europeo". Stima e affetto che hanno lasciato un segno profondo nel percorso professionale e umano del regista, oggi riassunti in un breve messaggio condiviso su Twitter:

Il brillante compositore Ennio Morricone ci ha lasciati. Un amico e collega, il suo era un talento inestimabile. Mi mancherà.

Il tweet del Washington Post per ricordare Morricone

In molti sui social si sono indignati definendola una vera e propria caduta di stile. Il Washington Post, quotidiano di informazione statunitense, ha scelto un messaggio piuttosto particolare per dire addio al maestro. "È morto a 91 anni Ennio Morricone, il compositore italiano che scrisse la colonna sonora che fa ‘ah-ee-ah-ee-ah', per ‘Il buono, il brutto e il cattivo' ".

Quasi un messaggio onomatopeico, con il quale la testata voleva forse mettere per iscritto il motivetto di Morricone.  Quello che intona due sole note, suonate da flauto e arghilofono ispirate, secondo il maestro, al verso del coyote.