20 Maggio 2016
13:59

Iggy Pop, gestacci e ciabatte sporche: “Non voglio essere cool, voglio solo essere”

Presente al Festival di Cannes 2016 grazie al sentito omaggio di Jim Jarmusch, il film Gimme Danger, Iggy Pop ha dato il meglio di se: viso smunto, sempre a torso nudo, un paio di ciabatte provocatorie, gesti inconsulti. “Ora non voglio essere cool, non voglio essere alternativo, non voglio essere punk rock, voglio solo essere, ha dichiarato.

Classe 1947, l'anno prossimo compirà 70 anni.  Iggy Pop è protagonista, nel ruolo di se stesso, dell'affettuoso omaggio di Jim Jarmusch in Gimme Danger fuori concorso al Festival di Cannes 2016: "Ho visto il film per la prima volta stanotte: tutta la mia vita e' passata davanti ai miei occhi e ho detto ‘Jesus ho combinato tutto questo?". Una vita trascorsa tra la passione per la musica e quella delle droghe, che oggi ha più il sapore del riscatto dagli tutti gli eccessi che l'hanno caratterizzata: "Ora non voglio essere cool, non voglio essere alternativo, non voglio essere punk rock, voglio solo essere. La mia droga oggi é il buon vino e la polvere bianca é zucchero".

Arriva sulla Croisette e subito genera notizia, finendo sulle prime pagine dei quotidiani nazionali: viso smunto, sempre a torso nudo, un paio di ciabatte provocatorie, gesti inconsulti. Lsd, eroina, la fase metadone, "avevo sviluppato anticorpi micidiali" aggiunge e commenta così gli anni trascorsi sui palchi di mezzo mondo e un inferno, quello degli stupefacenti, che lo attendeva puntualmente fuori la scena. Il film Gimme Danger è composto da una 50ina di clip d'epoca, alle quali si alternano interviste fatte oggi a Iggy Pop e agli altri reduci della band, come James Williamson: "non é roba mia, l'ha cercata la produzione ovunque, specie tra i collezionisti, tra i fan, io non ho conservato niente, i miei ricordi sono solo foto bellissime di mia madre".

Un Iggy Pop a tratti nostalgico, che a un certo punto sfiora la commozione: "Devo ringraziare di tutto questo i miei genitori, mi hanno sempre assecondato, specie mia madre. Ogni volta che tornavo a casa mi sentivo dire, ‘dai prova a limitarti' ma effettivamente a cominciare dal sesso non le ho mai dato ascolto". Il parere si sposta inevitabilmente sul mondo della musica odierna e il noto cantante interviene lapidario: "Ho vissuto un'epoca diversa, ora e' business, non é più cool".

J-Ax:
J-Ax: "Sono diventato pop, non voglio fare più quello contro"
17.719 di Marco Paretti
Lorella Cuccarini a 51 anni:
Lorella Cuccarini a 51 anni: "Sono fertile e voglio un figlio, ma solo se arriva da solo”
Stéphane Fournial: Punterò sui classici perché voglio riportare l'eccellenza
Stéphane Fournial: Punterò sui classici perché voglio riportare l'eccellenza
12.055 di Cultura Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni