13 Agosto 2021
19:50

Il Corvo, la maledizione del nuovo film sta per finire: “Non può piovere per sempre”

A quasi vent’anni dalla sua uscita, non si è mai arrestata la fama e la mitologia che ruota intorno a Il Corvo, complice anche la morte di Brandon Lee avvenuta sul set. Tra mille difficoltà, il regista Colin Hardy sta cercando di riportare in vita ancora una volta l’oscuro vendicatore nato dai fumetti di James O’Barr.

A quasi vent'anni dalla sua uscita, non si è mai arrestata la fama e la mitologia che ruota intorno a Il Corvo. Inevitabilmente, la morte di Brandon Lee sul set, per mano di Michael Massee (anche lui morto nel 2016), ha finito col segnare il film che è diventato un instant cult e negli anni anche una pellicola maledetta. I suoi sequel – Il Corvo 2, Il Corvo 3: Salvation e Il Corvo 4: Preghiera Maledetta – non si sono mai lontanamente avvicinati alla bellezza della prima trasposizione dai fumetti di James O'Barr. Diversi registi hanno provato, dal 2005 a oggi, a portare di nuovo sul grande schermo (e anche sul piccolo: diversi progetti per una serie tv si sono tutti arenati) l'oscuro vendicatore senza però riuscirci. Qualcosa, però, è destinato a cambiare. Come direbbe Eric Draven: "Non può piovere per sempre". 

Un nuovo film con Jason Momoa

Corin Hardy, regista di The Nun, è l'ultimo regista che ha provato a realizzare un sequel cercando di coinvolgere Jason Momoa, che avrebbe dovuto interpretare proprio Eric Draven, il personaggio interpretato da Brandon Lee. Dopo aver abbandonato il progetto, in una intervista a ComicBook, il regista ha affermato di non essersi ancora arreso:

È una storia di cui mi sono innamorato, come se fossi sposato. Ci ho messo tre anni e mezzo per scriverla: anni di amore, sangue, sudore e lacrime. Ho tanto materiale, quindi non lo so se un giorno. Spero di poter girare questa nuova versione del Corvo. Penso che nonostante la graphic novel originale di James O’Barr e le successive iterazioni a fumetti del personaggio, valga ancora la pena di fare molto di più con il personaggio, con il concept, con la mitologia del Corvo. Il tono e ciò che rappresenta è ancora unico nel mondo in cui ci troviamo al momento.

Il Corvo, tutti i film

Il Corvo (The Crow) è il primo film della saga, uscito nel 1994 e diretto da Alex Proyas, tratto dall’omonimo fumetto di James O’Barr. È la storia di Eric Draven, musicista rock resuscitato per vendicare la propria morte e lo stupro e l'omicidio della sua fidanzata. Brandon Lee, figlio di Bruce Lee, scelto per il ruolo, rimase ferito accidentalmente sul set da un colpo di pistola, morendo in ospedale durante l'intervento chirurgico. Mancavano otto giorni alla fine delle riprese che, per le scene di Brandon Lee, furono completate digitalmente e con l'ausilio di una controfigura.

Il Corvo 2 con Vincent Perez e Iggy Pop

Nel 1996 esce Il corvo 2 – La città degli angeli, direttamente collegato al primo capitolo attraverso la figura di Sarah, presente già nel primo film. Diretto da Tim Pope, il film segue la vicenda di Ashe Corven, giovane meccanico di motociclette, ucciso insieme al suo piccolo figlioletto da un signore della droga. Ritornerà dal mondo dei morti per vendicarsi. Nel cast c'è anche Iggy Pop. A differenza del primo film, il sequel non fu un grande successo.

Il Corvo 3: Salvation è uscito nel 2000

Il corvo 3 – Salvation è un film del 2000, diretto da Bharat Nalluri. È uscito il 1º giugno 2001. La storia è ispirata ad un fumetto di James O'Barr intitolato Il corvo, da cui erano già stati ispirati due film precedenti a questo. Nel cast anche Kirsten Dunst. Questa volta a interpretare il vendicatore è Eric Mabius.

Il Corvo: Preghiera Maledetta con Edward Furlong

L'ultimo film è del 2005 e si chiama "Il Corvo – Preghiera Maledetta". Non è mai stato distribuito nelle sale, ma solo on demand. È considerato il peggior film dell'intera serie ed è tratto dal romanzo omonimo di Norman Partridge, ispirato ai fumetti di James O'Barr. Interpreta il corvo una vecchia conoscenza del cinema anni '90: Edward Furlong, il John Connor di Terminator 2 – il giorno del giudizio.

Il potere del cane è il film Netflix più premiato di sempre: superato anche Roma di Cuaron
Il potere del cane è il film Netflix più premiato di sempre: superato anche Roma di Cuaron
"Mi troverai" dei Me contro te: il singolo che anticipa il nuovo film per bambini
"Mi troverai" dei Me contro te: il singolo che anticipa il nuovo film per bambini
86 di Videonews
Chi ha incastrato Babbo Natale? Il trailer ufficiale del nuovo film di Alessandro Siani
Chi ha incastrato Babbo Natale? Il trailer ufficiale del nuovo film di Alessandro Siani
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni