12 Ottobre 2015
12:27

Il diavolo veste Prada, Emily Blunt: “Ho rubato la mia battuta più nota ad una passante”

Una delle scene più citate del film “Il diavolo veste Prada” è quella in cui Emily Blunt chiede a Anne Hathaway di smettere di parlare dicendole: “Sto sentendo questo e vorrei sentire questo” e mimando con le mani una bocca che si chiude. L’attrice ha svelato di aver “rubato” quella frase ad una mamma che sgridava suo figlio in un supermarket.
A cura di Daniela Seclì

Correva l'anno 2006 e il celebre romanzo di Lauren Weisberger "Il diavolo veste Prada" diventava un film con Meryl Streep nel ruolo della temutissima direttrice della rivista di moda Runway e Anne Hathaway nel ruolo di Andrea Sachs, la seconda assistente che prova a fare del suo meglio per assecondare i capricci della sua direttrice.

Nello stesso film, però, c'era anche Emily Blunt nei panni della cinica, snob e perennemente a dieta prima assistente di Miranda. È stata proprio l'attrice a tornare a parlare della pellicola che fece guadagnare il Golden Globe a Meryl Streep. Emily Blunt ha svelato un segreto sul suo personaggio. Ospite di "Howard Stern’s Sirius XM" ha raccontato il processo di preparazione all'interpretazione dell'arrogante assistente. Per ispirarsi, stava ben attenta alle frasi che ascoltava per strada.

"Mi piace assorbire gli atteggiamenti delle persone che vedo per strada. Provo a rubare dalle persone che incontro".

E proprio così è nata una delle frasi più citate del film, quella cioè in cui Emily prova a far tacere Andrea (vedi video sopra).

"Ho visto una madre che parlava a suo figlio in un supermarket nel periodo in cui stavamo girando quel film. Sgridava suo figlio e nello stesso tempo apriva e chiudeva la mano. Con spiccato accento americano ha detto: "Sì, io sento questo e vorrei sentire questo". Così, l'ho inserita nel film, nel momento in cui Anne Hathaway continua a parlarmi e io le dico di chiudere la bocca".

Emily Blunt ha spiegato che quello non era l'unico caso in cui si ispirava a perfetti sconosciuti incontrati per strada:

"È qualcosa che mi aiuta molto…sentire ciò che le persone proverebbero se fossero al mio posto. A volte credo sia la massima espressione dell'empatia, essere così interessati alle altre persone e comprenderle profondamente".

Per il momento sia Meryl Streep che Anne Hathaway si sono rifiutate di partecipare ad un sequel del film. Emily Blunt, invece, ha dichiarato che valuterebbe la cosa se la Streep decidesse di vestire di nuovo i panni di Miranda. Ha una sola perplessità:

"Rifare il film significherebbe sottoporsi di nuovo ad una dieta ferrea, come abbiamo dovuto fare la prima volta".

Ha aggiunto, però, che sarebbe disposta a fare il sacrificio.

Le foto di Emily Blunt
Le foto di Emily Blunt
70.061 di Spettacolo Fanpage
Emily Blunt è incinta: secondo figlio in arrivo per l'attrice di 'Il diavolo veste Prada'
Emily Blunt è incinta: secondo figlio in arrivo per l'attrice di 'Il diavolo veste Prada'
Adrian Grenier de Il Diavolo Veste Prada ha sposato Jordan Roemmele, nozze improvvisate in Marocco
Adrian Grenier de Il Diavolo Veste Prada ha sposato Jordan Roemmele, nozze improvvisate in Marocco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni