2 Marzo 2011
18:15

Il Gioiellino: trailer del film con Toni Servillo sul crac Parmalat

Andrea Molaioli torna al grande schermo assieme a Toni Servillo e Remo Girone con il Gioiellino, film che narra le vicende del crac Parmalat attraverso il filtro del cinema.
A cura di Francesco Zullo
il film sul crac Parmalat

Si rinnova il sodalizio artistico tra Andrea Molaioli e Toni Servillo, che  dopo lo splendido La ragazza del lago, tornano a lavorare assieme con il Gioiellino, film in uscita il 4 marzo, che ispirato alla cronaca ci racconta sotto forma di thriller le vicende che portarono ad uno dei più grandi disastri economici italiani: il crac Parmalat.

Un colosso dell'industria agroalimentare, presente nei 5 continenti, in continua espansione, quotata in borsa e pronta a rispondere a tutte le sfide del mercato moderno, la Leda è il Gioiellino di Amanzio Rastelli deus ex machina dell'azienda. Rastelli però non ha considerato, che le persone che ha messo ai posti di comando, per lo più parenti, non sono adeguati per gestire un impero tanto grande. Il gruppo perde competitività, s'indebita e non basteranno tutti i sotterfugi, i falsi in bilancio e le ardite operazioni di finanza creativa per impedire il crollo definitivo del gruppo.

Andrea Molaioli, sceglie lo spinoso caso Parmalat come sua seconda prova sul grande schermo, un film difficile che tocca ancora qualche nervo scoperto per più di un italiano. Ad interpretare Calisto Tanzi/Amanzio Rastelli è uno splendido Remo Girone mentre Toni Servillo presterà il volto a Fausto Tonna/ Ernesto Botta. Il film è l'ennesima pellicola che quest'anno ci porta al cinema per confrontarci con la cronaca dei giorni nostri. Il Gioiellino sarà nelle sale dal 4 marzo, in attesa dell'uscita del film vi invito a dare uno sguardo a tutti gli altri film al cinema oggi, nella sezione film trailer del nostro sito.

Toni Servillo: Una vita tranquilla al Festival del film di Roma
Toni Servillo: Una vita tranquilla al Festival del film di Roma
Noi Credevamo: Luigi Lo Cascio e Toni Servillo al cinema il 12 Novembre
Noi Credevamo: Luigi Lo Cascio e Toni Servillo al cinema il 12 Novembre
Toni Servillo:
Toni Servillo: "Il pubblico non ha tempo per riflettere, salviamoci da un abisso di ignoranza”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni