the iron lady

Non poteva essere che la Gran Bretagna, attraverso il sito del quotidiano “Guardian”, la prima a pubblicare il teaser trailer del film “The iron lady”, che debutterà sugli schermi britannici il 12 gennaio 2012.

Alla regia di questo attesissimo biopic, che scava nella vita, ormai da pensionata, e nei ricordi di Margaret Thatcher (la lady di ferro per l’appunto) primo ministro inglese dal 1979 al 1990 (prima e, a tutt’oggi, unica donna del Regno Unito ad aver ricoperto questa carica), troveremo una vecchia conoscenza: la regista e direttrice teatrale inglese, classe 1957, Phyllida Lloyd, già sugli schermi cinematografici di tutto il mondo nel 2008 con l’acclamato musical campione di incassi (600 milioni di dollari in tutto il mondo) “Mamma mia!”.

La Weinstein Company si è assicurata i diritti di distribuzione negli USA, mentre la distribuzione italiana di questo film, che ritrarrà la carriera politica della donna partendo dal 2008 e ripercorrendo i momenti salienti della sua vita attraverso flashback, sarà affidata alla Bim Distribuzione.

Nei panni della Thatcher, l’instancabile attrice 62enne Meryl Streep, che, attualmente, vanta una supercarriera da record: ben sedici candidature al premio Oscar e due statuette vinte, uno come attrice non protagonista per “Kramer contro Kramer” e un altro come attrice protagonista per “La scelta di Sophie”, più altre venticinque candidature al premio Golden Globe e sette vittorie.

Accanto a lei, Olivia Colman, nel ruolo della figlia Carol, e, a impersonare Sir Denis Thatcher, marito dell’ex premier britannico, Jim Broadbent, attore inglese vincitore del premio Oscar al miglior attore non protagonista nel 2002 per l’interpretazione in “Iris – Un amore vero” e ricordato dal pubblico del grande schermo per l’interpretazione dell’impresario Harol Zidler in (un altro musical campione di incassi) “Moulin Rouge”.

ttp://www.youtube.com/watch?v=Im2UvBs_gfs

La somiglianza tra la Thatcher e la Streep è impressionante e a Hollywood, solo a guardare le prime immagini del trailer, si parla già di Oscar.