9 Gennaio 2012
14:14

Il viaggio degli Immaturi sbanca il Box Office

Balza al primo posto “Immaturi – Il viaggio”, il sequel di Paolo Genovese batte nel fine settimana il kolossal di Clint Eastwood “J. Edgar” con un Leonardo Di Caprio da Oscar. Terzo posto per “Alvin Superstar 3”.
Balza al primo posto "Immaturi - Il viaggio", il sequel di Paolo Genovese batte nel fine settimana il kolossal di Clint Eastwood "J. Edgar" con un Leonardo Di Caprio da Oscar. Terzo posto per "Alvin Superstar 3".

Alla fine gli "immaturi" vincono sempre. Sarà perchè fedele fotografia di una generazione ultratrentenne alle prese con l'essere precario ed i suoi derivati, sarà che l'operazione commerciale è riuscita alla meraviglia, "Immaturi – Il Viaggio", sequel di Paolo Genovese, trionfa al Box Office superando di slancio il pluri-potenziale da Oscar, "J.Edgar" di Clint Eastwood con un Leonardo Di Caprio in formissima.

Del resto Paolo Genovese ha saputo vedere sempre giusto sul suo personalissimo progetto, il primo "Immaturi" sbancò il botteghino incassando oltre 15 milioni di euro, adesso dopo soli cinque giorni di programmazione siamo già poco sotto i 5 milioni di euro d'incassi. E la nuova impresa di Raoul Bova, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Ricky Memphis (ad una seconda giovinezza artistica), Ambra Angiolini, e Barbara Bobulova, stavolta tocca ancora di più le corde del cuore dello spettatore. E sembra in odor di remake americano. La "conditio sine qua non" la pone l'ad di Medusa, Giampaolo Letta, ovvero che ci sia anche lì Maurizio Mattioli, che strappa applausi a scena aperta. Tutto è possibile.

Non va certo male a "J.Edgar", con un Leonardo Di Caprio monumentale. L'incasso è a quota 2.293.290 milioni di euro, ma il film non ha le stessa distribuzione di "Immaturi – Il viaggio", rispettivamente 416 contro 597 sale. Tema centrale del nuovo film di Clint Eastwood, che sembra destinato a fare incetta di premi ai prossimi Oscar, è la vita del fondatore-direttore dell'Fbi, J. Edgar Hoover in cinquant'anni di storia americana. Vale la pena guardarlo, solo per come appare truccato l'ex Jack di Titanic.

Chiude il podio, "Alvin Superstar 3", terzo capitolo della saga dei Chipmunks, ha incassato ben 2.236.699 milioni di euro ed è stato distribuito in 375 sale. Tra le new entry, vale la pena segnalare la versione "british" di American Pie (occhio, non è il remake ufficiale, ne riprende solo a grandi linee la trama) "Finalmente maggiorenni": ottavo posto in classifica incassando 517.566 euro in 137 sale.

Immaturi - Il viaggio, gli ex-compagni di classe nuovamente insieme, in vacanza!
Immaturi - Il viaggio, gli ex-compagni di classe nuovamente insieme, in vacanza!
Contraband, il fuorilegge Mark Walhberg sbanca il botteghino USA
Contraband, il fuorilegge Mark Walhberg sbanca il botteghino USA
Teresanna e Francesco in viaggio dopo la scelta
Teresanna e Francesco in viaggio dopo la scelta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni