Chiunque abbia già visto Jokeril film con Joaquin Phoenix che racconta il personaggio della saga di Batman e il percorso che porta a diventare un criminale, sarà certamente rimasto sorpreso dalla capacità del film di evitare di nominare o fare riferimenti di ogni sorta a Batman stesso, l'eroe di cui Joker diventa antagonista.

Eppure Batman, in Joker, c'è. Quello del regista Todd Phillips è un riferimento nascosto, si trova nella scena iniziale del film e si intravede attraverso un gioco di luci che fa riflettere nello specchio davanti al quale Arthur Fleck si trucca prima di iniziare la sua giornata lavorativa. Con uno sforzo di fantasia si vede nettamente la forma della maschera di Batman, simbolicamente molto forte perché pare incombere proprio sul personaggio di Fleck, che verrà schiacciato dall'indifferenza e la crudeltà, trovando nella maschera di Joker una fonte di liberazione.

Un frame dalla scena di "Joker"
in foto: Un frame dalla scena di "Joker"

L'impatto avuto da Joker sull'opinione pubblica negli ultimi giorni è di quelli che hanno caratterizzato film rimasti nella storia del cinema. Quello ideato e diretto da Todd Phillips è un titolo che sta già lasciando un enorme segno su questa stagione cinematografica. Lo dicono gli incassi, ma lo dice anche l'enorme chiacchiericcio generato dal film in questi primi giorni in sala.

Gli incassi di Joker nel primo weekend in Italia

Forte di una grande attesa e del Leone d'Oro vinto a Venezia, il film firmato da Todd Phillips ha raccolto ben 6.263.907 euro dal 3 ottobre (di cui oltre un milione solo nel primo giorno). Fino ad ora, "Joker" è l film che ha raccolto i migliori incassi nel primo weekend nell'anno solare 2019, dopo "Avengers: Endgame" (12 milioni) e "Il Re Leone" (10 milioni). La partenza del film liberamente ispirato al villain di Gotham City è stata splendida anche negli Usa, con 93,5 milioni di dollari conquistati, e nel resto del mondo, tanto che l'incasso globale è già pari a 234 milioni di dollari. Un successo, insomma, malgrado gli allarmi sicurezza che hanno fatto temere violenze sulla scia del massacro di Aurora.