18 Marzo 2013
09:45

James Cameron parla dei due attesi sequel di Avatar

Il regista americano, attualmente in Nuova Zelanda per gli effetti visivi dei sequel, è alle prese con la produzione e la sceneggiatura dei due film.
A cura di Aureliano Verità
James Cameron - Avatar

Dopo l'incredibile successo di “Avatar” che si è imposto come primo incasso di tutti i tempi con la mirabolante cifra di 2 miliardi e 782 milioni di dollari guadagnati in tutto il mondo, si è creata un'attesa spasmodica dietro i due sequel del franchise. Da tempo il creatore nonché regista James Cameron sta lavorando ai due film e non perde occasione per aggiornare i fan del progetto sulle novità e sui rumors che interessano i due lungometraggi, come questa dichiarazione rilasciata dalla Nuova Zelanda dove attualmente risiede per curare gli effetti visivi dei film

Sto lavorando ad “Avatar 2” e “Avatar 3”. L'altro giorno stavo parlando con Peter Jackson e gli ho detto: “Per te è facile. Tu avevi il libro a cui ispirarti quando hai realizzato il secondo e il terzo capitolo de Il signore degli anelli. Io devo creare i miei romanzi nella mia testa e trarne una sceneggiatura.” Sono assorbito dal lavoro e ora come ora sto letteralmente vivendo su Pandora. Quando percepisci di essere parte della storia devi cogliere l'attimo, è lì che viene il bello. I personaggi parlano e scrivono da soli le loro battute. Ci sono quasi.

E se nessuno si aspettava un successo simile per il primo capitolo, di certo non sarà facile nemmeno per un veterano come Cameron tenere alta l'aspettativa d'incasso per gli altri due capitoli, ma pare che al regista americano non interessi questo aspetto:

Non sento la pressione. Occuparsi di un sequel è sempre uno strano lavoro. Devi saper stupire il pubblico evitando di essere prevedibile. Allo stesso tempo devi rassicurarlo con cose che conosce e ama del primo film. Ho già sperimentato queste difficoltà in passato perciò non sono preoccupato.

James Cameron accusato di plagio per Avatar
James Cameron accusato di plagio per Avatar
James Cameron porta al cinema la magia del Cirque Du Soleil (RECENSIONE)
James Cameron porta al cinema la magia del Cirque Du Soleil (RECENSIONE)
"L'amore non va in vacanza" avrà un sequel 17 anni dopo, confermate Cameron Diaz e Kate Winslet
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni