video suggerito
video suggerito

James Cameron spoilera i segreti su Avatar: “Tre film in tre anni”

Il regista del film ha fatto sapere che al momento i realizzatori stanno lavorando su tutti e tre gli episodi, il secondo dovrebbe uscire nel novembre 2016. Ma i troppi impegni sono premonitori di possibili ritardi: Cameron riuscirà a rispettare le scadenze?
A cura di A. P.
62 CONDIVISIONI
Immagine

Il regista di successo James Cameron, precursore nella sua categoria per quel che riguarda l'esplorazione e la ricerca nel campo della fantascienza, continua ad essere impegnato su diversi fronti, totalmente oberato dagli impegni (l'ultimo è l'offerta di Rupert Murdoch a diventare CEO di Fox), che tuttavia ha in testa un orizzonte primario rispetto agli altri, ovvero la realizzazione della saga di Avatar, il cui primo episodio, lo ricordiamo, resta uno dei film più remunerativi della storia del cinema. Come annunciò a dicembre 2013, la storia dei personaggi dalla pelle blu si articolerà in quattro episodi. Le parole recenti di Cameron parlavano di un'agenda pienissima:

Sono già in pre-produzione tutti e tre i sequel, c’è voglia di far bene anche sentendo la pressione dei fans. Sono abituato a lavorare sotto costante pressione, sto rinunciando ad affetti personali onde portare a termine tutti i miei progetti. Avatar stupirà tutti di nuovo, per la seconda volta, poi una terza ed infine una quarta.

La novità sono le date di uscita dei prossimi numeri: Cameron ha infatti annunciato che gli autori e i realizzatori sono al lavoro su tutti e tre i film in contemporanea, visto che l'obiettivo è quello di far uscire i tre film in sequenza. Il secondo episodio, che avrà come protagonisti Stephen Lang , Zoe Saldana , Sam Worthington, dovrebbe dunque vedere la luce nel novembre 2016, il terzo nel 2017, infine il quarto capitolo, conclusivo, nel 2018. Vero è che, come sostiene lo stesso Rupert Murdoch, il regista spesso non ha rispettato le scadenze, proprio a causa di quegli impegni plurimi che diventa complicato riuscire a gestire. E d'altronde fu proprio il primo episodio di Avatar a subire un ritardo di qualche mese, proprio a causa di ritardi nella produzione. Insomma, nelle intenzioni di Cameron il ruolino di marcia prevede di sfornare tre film entro il 2018: riuscirà nell'impresa?

62 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views