Sul web è diventato improvvisamente virale un video decisamente impressionante, che mostra Jim Carrey nei "panni" di Jack Nicholson in una scena di "Shining". La sovrapposizione è perfetta e l'effetto del filmato è a dir poco impressionante. Un capolavoro di recitazione da parte dell'attore di "The Truman Show", notoriamente ottimo imitatore? Niente di tutto ciò.

Non è davvero Jim Carrey a recitare in Shining

Il segreto del video è la sua curiosa tecnica di realizzazione, frutto di un software digitale utilizzato dall'utente Youtube Ctrl Shift Face. La tecnica viene denominata deepfake e il risultato è a dir poco strabiliante. Con buona pace dei tanti spettatori che, tratti in "inganno", hanno applaudito Carrey scambiando l'effetto visivo per una performance da Oscar. La scena del capolavoro horror di Kubrick è quella, celeberrima, in cui il protagonista Jack Torrance scrive a macchina il suo libro e inizia a dare i primi segni della follia in cui sta precipitando. Il confronto tra il vero Jack e quello cui sono stati sovrapposti i lineamenti di Carrey rende ancora più strabiliante il tutto.

Cos'è la tecnica deepfake

Il deepfake (un neologismo coniato nel 2017) consiste in una tecnologia per la sintesi dell'immagine umana, basata sull'intelligenza artificiale. Viene utilizzato per combinare e sovrapporre immagini e video attraverso una tecnica di apprendimento automatico, conosciuta come rete antagonista generativa. Il risultato può essere un piacevole divertissement come nel caso di Carrey, ma purtroppo c'è chi se ne serve con intenti decisamente meno lodevoli. Spesso, infatti, il deepfake viene usato per creare fake news e bufale o addirittura sovrapporre i volti di persone o celebrità a immagini pornografiche. Sotto, il video completo di una sequenza di "Shining" con il volto di Jim Carrey sovrapposto a quello di Nicholson, davvero impressionante.