107 CONDIVISIONI
7 Luglio 2013
21:28

John Travolta dopo la morte del figlio, non sopporta la vista di una bara

Il 27 giugno hanno avuto luogo i funerali di James Gandolfini che condivideva una lunga amicizia con John Travolta. L’attore, però, non ha presenziato alla cerimonia. Dopo la morte del figlio sedicenne, trova ancora insostenibile la vista di una bara.
A cura di Daniela Seclì
107 CONDIVISIONI

Il 27 giugno si sono tenuti i funerali di James Gandolfini, deceduto a Roma mentre veniva trasportato in ospedale in seguito ad una crisi cardiaca. Sono tanti i personaggi noti che hanno partecipato alla cerimonia, per dare l'ultimo saluto al collega e amico che si era guadagnato la notorietà e l'affetto del pubblico interpretando il personaggio di Tony, nel telefilm "I Soprano". Aveva colpito molto, l'assenza di John Travolta, alla celebrazione commemorativa. Gli attori condividevano un'amicizia ventennale. I motivi sono stati resi noti in queste ore.

Secondo quanto sostenuto dal National Enquirer, l'attore sarebbe ancora sotto choc, per la morte improvvisa di suo figlio, che aveva solo 16 anni. La tragedia avvenne nel 2009. Il ragazzo soffriva di una malattia, che causa l'infiammazione dei vasi sanguigni. Travolta non se la sente ancora di partecipare ad un funerale. Dopo che il figlio è morto tra le sue braccia, trova insostenibile la vista di una bara.

107 CONDIVISIONI
Da 10 a 34 euro per vedere John Travolta a Rimini, ma lui non ne sapeva nulla
Da 10 a 34 euro per vedere John Travolta a Rimini, ma lui non ne sapeva nulla
Addio di John Travolta a Kirstie Alley, innamorati sul set di Senti chi parla: “Ci rivedremo presto
Addio di John Travolta a Kirstie Alley, innamorati sul set di Senti chi parla: “Ci rivedremo presto"
2.474 di Videonews
John Travolta balla sulle note di Elvis in
John Travolta balla sulle note di Elvis in "Senti chi parla 2"
5.977 di AndreaParrella87
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni