12 Aprile 2010
10:39

Johnny Depp e i Pirati dei Caraibi: un amore vero

Accusato di continuare a partecipare alla saga solo per soldi e successo facile, Depp risponde dichiarando il proprio amore per il suo personaggio.
A cura di Alessio Gradogna

Johnny Depp e i Pirati dei Caraibi

Nel mondo di Hollywood da sempre si pone la barricata che divide il cinema commerciale e il cinema d'autore, il guadagno economico e le velleità artistiche, lo spettacolo puro e la riflessione su tematiche più significative. Sono aspetti che talvolta riescono felicemente a mischiarsi e convivere, ma spesso è l'entertainment a prevalere sulla fantasia creativa. Ci sono poi attori che talvolta costruiscono un'intera carriera su un singolo personaggio, e ne rimangono imprigionati in eterno (pensiamo a Bela Lugosi per Dracula, o Anthony Perkins per Psyco), e altri che riescono a farsi amare per ruoli variegati e differenti, tra i quali ce ne sono però alcuni che inevitabilmente svettano sugli altri.

Johnny Depp è uno di quelli che non ha certo bisogno di trovarsi un ruolo “indimenticabile”, dato che ormai da parecchi anni è adorato e apprezzato in ogni dove. Ha giocato con mille personaggi diversi, ha provato praticamente tutti i generi, ha ottenuto la gloria in infiniti modi. Sicuramente, però, uno dei suoi volti maggiormente rimasti impressi nel pubblico, è quello di Jack Sparrow nella saga dei Pirati dei Caraibi, tre film già all'attivo e il quarto film in uscita (senza Orlando Bloom e Keira Knightley, ma con Penelope Cruz nel ruolo della figlia di Barbanera).

Depp ha continuato a prendere parte alla saga, sequel compresi, e recentemente è stato accusato da una parte della stampa americana di continuare a partecipare a questi film solo per incassare soldi facili e ottenere senza sforzo il successo, grazie a prodotti da puro blockbuster (parola da usare ormai con le pinze, dato che l'azienda Blockbuster è sull'orlo del disastro). Il celebre attore però si è difeso, dichiarando che << certe persone dicono che continuo a fare i Pirati solo per soldi, ma non è vero. Adoro mettere quel costume, e adoro così tanto il personaggio di Jack che arriverei anche a fare Pirati 7 se me lo chiedessero. >>

Pirati 7 ? Bè, magari sarebbe meglio fermarsi prima…

Alessio Gradogna

Un rappresentate di Johnny Depp smentisce il suo ritorno in Pirati dei Caraibi
Un rappresentate di Johnny Depp smentisce il suo ritorno in Pirati dei Caraibi
Johnny Depp: “Non tornerei a recitare in Pirati dei Caraibi nemmeno per 300 milioni di dollari”
Johnny Depp: “Non tornerei a recitare in Pirati dei Caraibi nemmeno per 300 milioni di dollari”
155 di Videonews
Johnny Depp:
Johnny Depp: "Non tornerei a recitare in Pirati dei Caraibi nemmeno per 300 milioni di dollari"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni