A quanto pare Martin Scorsese non si è visto sazio del successo ottenuto dal suo ultimo lavoro, "The Irishman", nonostante la breve permanenza nelle sale, sebbene il film sia nato per la piattaforma streaming Netflix. Il regista avrebbe in cantiere un nuovo film, con uno dei grandi protagonisti del cinema mondiale: Leonardo Di Caprio. I due hanno già lavorato insieme, nel film "The Departed", uno dei grandi titoli della cinematografia, adesso lavoreranno di nuovo fianco a fianco nella pellicola Killers Of The Flower Moon.

La conferma sulla

Il progetto di lavorare ad un film insieme è in cantiere da anni, ma Martin Scorsese e Leonardo Di Caprio finora non sono riusciti a realizzare questo progetto, eppure stando a quanto dichiarato da Rodrigo Pietro, direttore della fotografia che da anni lavora con il noto regista, che lo ha voluto anche per "The Irishman", i due starebbero lavorando per dar vita a questa nuova opera cinematografica. Il fotografo, infatti, ha già effettuato dei sopralluoghi in alcune zone dell'Oklahoma, per poter scegliere la location adatta per il film: "Attualmente sono nella fase di ricerca, di provare diversi modi di girare. Così Scorsese e io potremo incontrarci e io gli mostrerà delle immagini e gli proporrò delle idee. Lui probabilmente avrà le sue idee. Insieme capiremo qual sarà il tono del film.". 

Da cosa è tratto il film

L'intero progetto è sviluppato dalla Paramount Pictures. Attualmente sono ancora poche le notizie che possano dare un quadro più dettagliato della produzione, sicuramente Leonardo DiCaprio sarà il protagonista del film, ma ancora non si conosco gli altri ruoli, nemmeno quello di  un altro grande volto del cinema che sarà tra i partecipanti alle riprese, ovvero Robert De Niro. Entrambi sono stati tra i grandi protagonisti di questa stagione cinematografica, dal momento che hanno ricoperto ruoli in film che hanno generato una trepidante attesa tra il pubblico. Il film di Scorsese è basato sul libro dello scrittore e giornalista del The Ney Yorker, David Grann. Il titolo completo del libro in questione è Killers of the Flower Moon: An American Crime and the Birth of the FBI. Si tratta di un romanzo ambientato nel 1920 in Oklahoma che racconta delle terribili morti di alcuni cittadini della contea di Osage. Ad prendere l'incarico del caso fu l’FBI che riuscì a scoprire quale assurdo mistero si nascondesse dietro quelle morti sospette. La sceneggiatura è affidata a Eric Roth. Il film dovrebbe debuttare nelle sale cinematografiche nel 2021.