30 Novembre 2014
17:42

“L’avversario di Mickey Rourke è un senzatetto, l’incontro era truccato”

Molti i dubbi sull’autenticità dell’incontro di Mickey Rourke, l’attore tornato sul ring a 60 anni contro un avversario di 30 anni più giovane. Il Daily Mail e il Mail on Sunday sostengono Elliot Seymour sia un senzatetto da un anno e che si sia allenato nella stessa palestra di Rourke, sostenendo l’ipotesi dell’incontro truccato.
A cura di A. P.

Ammettiamolo, chiunque abbia visto l'incontro di Mickey Rourke, il ritorno di Mickey Rourke a sessenat'anni sul ring, non ha potuto non pensare che si trattasse di una mezza bufala, una cosa preparata, vista la facilità con la quale l'avversario, trentenne, sia andato al tappeto dopo soli due round. E infatti questa mattina alcuni tabloid inglesi, dal Daily Mail al Mail on sunday, hanno pubblicato una storia abbastanza documentata, secondo la quale l'avversario dell'attore di "the Wrestler" e "Nove settimane e 1/2" fosse un ex pugile professionista, che si allenava nella stessa palestra di Rourke. Fino a qui, in fondo, non ci sarebbe nulla di criminoso, se non il sospetto di una combine. Eppure la dose ipotetica del risultato programmato arriverebbe dalla condizione di indigenza dello stesso pugile, all'anagrafe Elliot Seymour, che in realtà sarebbe di fatto un senzatetto e da più di un anno dormirebbe in un parco pubblico, passando intere giornate in uno Starbucks.

Le rivelazioni che ha raccolto il Daily Mail da una fonte anonima e non meglio precisata, raccontano di una vittoria quantomeno contaminata da condizioni non troppo limpide: "Il match era sicuramente truccato. Ci sono diverse persone alla Wild Card Gym che conoscono la situazione terribile in cui versa Elliot e sanno che lui vive ormai in strada. Queste stesse persone hanno deciso di metterlo sul ring contro Mickey Rourke". A confermare inoltre al Mail on sunday la tesi del possibile incontro truccato, è stato anche lo stesso proprietario della caffetteria Starbucks di pasadena Alejandro Puelma, che ammette di vedere quotidianamente Seymour da molto tempo: "Sta sempre qua, arriva già alle cinque di mattina quando apro. Sapevo che sarebbe andato fuori per un combattimento, ma non mi ha mai detto che avrebbe sfidato Mickey Rourke. Mi ha solo fatto sapere che sarebbe andato lontano per un incontro e che ci saremmo visti al suo ritorno. Penso che sia un bravo ragazzo e qui tutti gli vogliamo bene". Ad essere intervistata è stata la stessa madre dell'ex pugile, che in effetti non ha avuto grandi risultati in carriera, perdendo 9 incontri su 10 da professionista, che però pare sia sempre stato un esperto di storia del pugilato. La donna ha in qualche modo difeso l'onestà di suo figlio, confutando l'ipotesi del match truccato: "

A casa abbiamo visto il suo incontro su internet. E’ inutile ricordare che questo non è il momento più bello della sua vita. Egli non solo è interessato alla boxe, ma è un appassionato di storia del pugilato. Non prende la boxe alla leggera e rispetta le sue regole. Per questo non credo che abbia potuto accettare di truccare l’incontro

 
Mickey Rourke sul ring a 62 anni, l'avversario ne ha solo 29
Mickey Rourke sul ring a 62 anni, l'avversario ne ha solo 29
Sin City 3D - Una donna per cui uccidere: Clip "Che roba!"
Sin City 3D - Una donna per cui uccidere: Clip "Che roba!"
1.357 di CineMust
Costantino Vitagliano senzatetto? Lui risponde dal suo "salottino"
Costantino Vitagliano senzatetto? Lui risponde dal suo "salottino"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni