12 Giugno 2014
15:41

L’uomo che aggredì Brad Pitt si presenta ai servizi sociali con una sua maglietta

L’uomo che aggredì Brad Pitt finisce a spazzare un parco pubblico nell’ambito della sua condanna ai lavori socialmente utili. Ma al primo giorno si è presentato proprio con una shirt di Brad Pitt.

È finito a spazzare un parco pubblico di Los Angeles nell'ambito del primo dei 20 giorni di lavori socialmente utili a cui Vitalii Sediuk è stato condannato per aver aggredito Brad Pitt sul red carpet, durante la premiére di "Maleficent". Ma il disturbatore, anche questa volta, non è voluto passare inosservato presentandosi al suo primo giorno con una t-shirt che raffigura proprio l'attore di "World War Z" e "Fight Club". Un dettaglio che diverte, certo, ma che mette ancora più carne sul fuoco della provocazione, dove il 25enne è un vero e proprio maestro. Per nulla pentito dunque della bravata, che gli è costata anche 200 dollari come sanzone, Vitalii esibisce Brad Pitt con orgoglio, come fosse un trofeo o la sua ultima vittima. Si spera che la scia di aggressioni a sorpresa possano terminarsi con questa.

Il sistema di giustizia americano è stato efficiente, nel giro di 10 giorni lo ha condannato ai 20 giorni di lavori socialmente utile e ad una multa, con la promessa che il conto sarà molto più salato se dovesse riprovarci, sia con Brad Pitt che con qualsiasi altra persona, sia essa un personaggio famoso o un semplice civile.

Le aggressioni di Vitalii Sediuk

Vitalii Sediuk è un vero e proprio aggressore seriale. L'uomo ucraino aveva già provato, letteralmente, a "rompere le uova nel paniere" di Bradley Cooper, attaccandolo durante gli Screen Actors Guild, cercando di stringerli forte i gioiellini di famiglia. Non ci riuscì, fu subito allontanato dalla sicurezza, ma ottenne il grande colpo di stringerglieli a Leonardo Di Caprio durante la premiére di "The Wolf of Wall Street", superando la folta schiera di gorilla che nulla hanno potuto quando Vitalii si avvinghiò al basso ventre dell'attore.

Perseguitò anche Madonna e Will Smith, rispettivamente nel 2011 e 2012. Al Festival di Venezia provò a donarle un mazzo di ortensia, consapevole che non incontrassero il gusto della popstar, mentre con l'attore di "Io sono leggenda" tentò addirittura un bacio durante la premiére di "Men in Black 3", beccandosi uno schiaffo in pieno volto. Sediuk riuscì ad entrare ai Grammy Awards e a disturbare Adele durante la premiazione come miglior solista dell'anno. Il 24 febbraio 2013 cerco di entrare alla Notte degli Oscar, ma fu bloccato in tempo. Al Festival di Cannes 2014 è riuscito a infilarsi sotto la gonna di America Ferrera mentre posava per le foto della premiére del film "How to Train Your Dragon 2".

Quando Caterina Balivo disse di no a Brad Pitt
Quando Caterina Balivo disse di no a Brad Pitt
L'esilarante conversazione in Breakdance tra Jimmy Fallon e Brad Pitt
L'esilarante conversazione in Breakdance tra Jimmy Fallon e Brad Pitt
770 di AmandaShow
Il video dell'aggressione a Brad Pitt sul red carpet di
Il video dell'aggressione a Brad Pitt sul red carpet di "Maleficent"
12.320 di antofox
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni