C'è un dalmata seduto all'ingresso della pink house, la protagonista del romanzo di Dodie Smith, "La carica dei 101". La foto in bella vista è la migliore possibile per l'annuncio di vendita di una delle case più famose della letteratura e del cinema d'animazione. L'abitazione, situata a Primrose Hill, a nord di Regent's Park, una delle zone più prestigiose di Londra, è in vendita a una cifra di tutto rispetto: 8.95 milioni di sterline.

La casa della Carica dei 101

Con 10 milioni di euro circa potreste portarvi a casa una delle più belle proprietà della storia della letteratura. È un prezzo equo rispetto al mercato considerato che si tratta di una palazzina vittoriana di 450 mq e in ottimo stato. Otto sono le camere da letto, quattro i bagni, uno studio, due giardini, tre cucine e, dulcis in fundo, un tetto terrazzato. È la prima volta che la villa viene messa in vendita in oltre 40 anni.

La leggenda di Dodie Smith

La casa ha ispirato la romanziera Dodie Smith nella scrittura de La Carica dei 101 e in fondo questa è un'ottima occasione per assicurarsi un'abitazione leggendaria. La scrittrice viveva nella vicina Dorse Square, adiacente a Primrose Hill, insieme ai suoi nove dalmata, di cui uno di nome Pongo. Dodie portava tutti i giorni i suoi dalmata a passeggio tra Regent's Park e Primrose Hill e l'idea per la storia le venne durante un party a casa di amici proprio in quella casa, quando una delle ospiti fece un'osservazione che colpì la scrittrice: "Con quei dalmata si potrebbe fare una pelliccia meravigliosa". Senza volerlo, la signora in questione aveva ispirato Dodie Smith per il personaggio di Crudelia De Mon. La prima edizione del libro, quella del 1956, è di colore rosa proprio come la palazzina. Il film d'animazione, uno dei più conosciuti della Disney, arrivò nel 1961. Nel 1996, "La carica dei 101 – Questa volta la magia è vera" è stato il primo film in live action ispirato al lungometraggio e al romanzo con una indimenticabile Glenn Close nel ruolo di Crudelia De Mon.