La guerra dei Muccino, Gabriele contro Silvio: “Sei manipolato come un pupazzo”

Il regista di “L’ultimo bacio” si sfoga in una lunga serie di tweet contro il fratello accusandolo di essere manipolato dalla compagna Carla Vangelista, poi decide di cancellare i “cinguettii”. Quella tra i due è una faida che dura ormai da anni.
A cura di Valeria Morini

C'è una vera e propria "guerra" in corso tra Gabriele Muccino e il fratello minore Silvio, consumatasi nelle scorse ore sul profilo Twitter del regista di "L'ultimo bacio" e "La ricerca della felicità". Tra i fratelli, in realtà, non corre buon sangue già da parecchio tempo. A quanto pare, i due non si parlerebbero da parecchio tempo, tanto che già un anno fa Gabriele accusò Silvio di essere stato manipolato dalla sua compagna (nonché stretta collaboratrice) Carla Vangelista, con la quale ha scritto il romanzo "Parlami d'amore" e la sceneggiatura del successivo "Un altro mondo".

Ieri Muccino senior è tornato a sfogarsi contro il fratello con una serie di tweet, nei quali ha criticato pesantemente il suo rapporto con la Vangelista e il loro film di prossima uscita "Le leggi del desiderio". Successivamente, Gabriele si è pentito di quanto scritto e ha eliminato i tweet dal suo account. Ecco quanto riportato dal regista sul social network:

Fa un film su chi manipola le coscienze! E chi meglio di lui, manipolato da 10 anni, conosce il tema che racconta!

Il riferimento è proprio al film "Le leggi del desiderio". Subito dopo, Gabriele ha rincarato la dose, andando nello specifico e puntando il dito contro il legame, a suo dire malsano, che ad oggi lega il fratello alla Vangelista:

Il tuo film è di una signora che ti gestisce, come un ventriloquo il suo pupazzo, da un tempo ormai irreversibilmente lontano

Sono 7 anni che non mi parli senza ragione. Nelle interviste che rilasci, non mentire o millantare più. La famiglia è sacra.

Eri un grande attore e un grandissimo fratello. Ora i tuoi occhi sono opachi… è forse ora di guardarsi allo specchio.

Nessuna risposta da parte di Silvio, che alle accuse di un anno fa si difese con una lunga replica all'agenzia di stampa Adnkronos, in cui raccontava di gravi episodi accaduti nella loro famiglia. Ecco come prosegue lo sfogo di Gabriele, facendo riferimento a quell'episodio:

Uso Tw perché alle mie email hai risposto minacciando via legale per tenermi a distanza. Quale distanza puoi mai colmare?

Evita di difenderti facendo un nuovo lancio di agenzia per ricoprire di fango la ns famiglia

Se solo mi avessi incontrato una volta in questi ultimi 7 anni, forse avresti saputo spiegarmi cosa è mai successo tra noi

Ti auguro il meglio col tuo film, ma non farmi mai più leggere lanci di agenzie e interviste che infangano i nostri anziani genitori

Alla fine però Muccino "senior" ha deciso di eliminare i tweet, motivando in questo modo la sua decisione:

Silvio Muccino:
Silvio Muccino: "Le dichiarazioni di mio fratello Gabriele mi violentano"
Gabriele Muccino:
Gabriele Muccino: "Mio fratello Silvio è scomparso, è stato un lutto" (VIDEO)
Gabriele Muccino sul fratello Silvio:
Gabriele Muccino sul fratello Silvio: "È scomparso, non ho speranza di poter recuperare questo rapporto"
20.179 di Cronaca_Politica
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni