2.936 CONDIVISIONI
12 Agosto 2020
13:41

La prima immagine del film di Natale in casa Cupiello con Sergio Castellitto e Marina Confalone

Sono in corso le riprese di Natale in casa Cupiello, adattamento della commedia di Eduardo De Filippo diretto da Edoardo De Angelis e con Sergio Castellitto e Marina Confalone nei ruoli che furono di Eduardo e Pupella Maggio. Il protagonista: “Fare Natale in Casa Cupiello oggi, credo sia un gesto artistico di grande modernità. Soprattutto per questa prima stagione post-Covid”.
2.936 CONDIVISIONI

Arrivano le prime immagini di "Natale in casa Cupiello" contestualmente al via alle riprese del nuovo film per la televisione di Edoardo De Angelis, tratto appunto dalla indimenticabile commedia di Eduardo De Filippo. Le riprese dureranno per cinque settimane e si stanno svolgendo tutte a Napoli.

Il cast di Natale in casa Cupiello

Nella prima foto, Sergio Castellitto e Marina Confalone riprendono i ruoli che furono di Eduardo e Pupella Maggio, Luca Cupiello e sua moglie Concetta. Completano il cast Adriano Pantaleo, Toni Laudadio, Pina Turco, Alessio Lapice e Antonio Milo.

Le parole dei protagonisti

Edoardo De Angelis, che firma la regia e l'adattamento con Massimo Guadioso, ha dichiarato: "In occasione della sua ultima apparizione in pubblico nel 1984, Eduardo disse che il suo cuore avrebbe continuato a battere anche dopo che si sarebbe fermato. Io oggi in questo luogo posso constatare che ha mantenuto la promessa". Grande emozione per Sergio Castellitto: "Fare Natale in Casa Cupiello oggi, credo sia un gesto artistico di grande modernità. Soprattutto per questa prima stagione post-Covid…La drammaturgia eterna, archetipa dei personaggi te la ritrovi tutta nelle relazioni famigliari di oggi. Edoardo De Angelis ci sta accompagnando per mano in questa gioielleria di emozioni, e noi lì a lucidare, per noi, per lui, per Eduardo". 

La trama di Natale in casa Cupiello

La trama del film per la televisione è identica a quella del grande classico del teatro napoletano. Siamo a Napoli nel 1950, mancano pochi giorni a Natale e Luca Cupiello, come ogni anno, si appresta a preparare il presepe, il suo mondo perfetto, il suo riparo dalla realtà. Della sua passione, in famiglia, non se ne interessa nessuno. Non interessa a Tommasino, suo figlio, non interessa a sua moglie Concetta che ha altro a cui pensare. L'altra figlia, Ninuccia, ha deciso di lasciare il suo ricco marito Nicolino per l'uomo che ha segretamente amato da sempre, Vittorio. Concetta riesce ad evitare quello che per la famiglia sarebbe una sciagura, non facendo recapitare una lettera di Ninuccia per il marito in cui gli rivela tutto, ma la missiva capita nelle mani di Luca che, ignaro di tutto, la consegna al genero. Nicolino scopre così il tradimento della moglie. E, durante la vigilia di Natale, i due rivali si ritrovano inaspettatamente di fronte e la realtà irrompe nella vita di Luca Cupiello con tragica irruenza.

2.936 CONDIVISIONI
Sergio Castellitto miglior attore non protagonista agli Oscar canadesi per il ruolo di un mafioso
Sergio Castellitto miglior attore non protagonista agli Oscar canadesi per il ruolo di un mafioso
Speravo de morì prima, la prima immagine di Pietro Castellitto nella serie Tv su Francesco Totti
Speravo de morì prima, la prima immagine di Pietro Castellitto nella serie Tv su Francesco Totti
Al via il Social World Film Festival 2021, film e ospiti da Silvio Orlando a Marina Confalone
Al via il Social World Film Festival 2021, film e ospiti da Silvio Orlando a Marina Confalone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni