Elisa muore e lascia 18 regali per la figlioletta: "Così sarò con te fino alla maggiore età". La notizia fece il giro del mondo, colpendo al cuore tutti. Elisa Girotto, 40enne di Treviso, scomparve prematuramente dopo una malattia fulminante, una forma aggressiva di tumore al seno. La decisione di lasciare alla bimba un regalo per ogni compleanno, da festeggiare fino ai 18 anni di età, commosse l'opinione pubblica.

Produce la Lucky Red di Andrea Occhipinti

La storia di Elisa diventa così un film prodotto dalla Lucky Red di Andrea Occhipinti. Il produttore ha spiegato che la storia di Elisa Girotto è "una storia d'amore, potente e indelebile".

Elisa aveva solo quarant'anni quando un male incurabile l'ha tolta all'affetto dei suoi cari, a suo marito e alla sua famiglia, alla sua bambina di appena un anno. Prima che il suo cuore si fermasse, Elisa ha però trovato un modo di restarle accanto: un regalo per ogni compleanno fino alla sua maggiore età.

Le parole del marito Alessio

Nel progetto anche il marito, Alessio, che già dopo la sua morte annunciò di voler tenere fede alla sua volontà di far crescere la figlioletta tra i regali della mamma.

Elisa vedeva la vita per quello che era, la affrontava con il sorriso sulle labbra. Spero che la storia di mia moglie aiuti le persone a riflettere sull’importanza dell’amore verso la vita, che va sempre vissuta a pieno, anche nei momenti di difficoltà.