91 CONDIVISIONI

Le 5 cose di “Tre uomini e una gamba” che ancora non sapevate

“Tre uomini e una gamba” è un film storico per la commedia italiana che rappresenta l’esordio al cinema per Aldo, Giovanni e Giacomo. Ecco cinque curiosità che ancora non sapevate.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di G.D.
91 CONDIVISIONI
Immagine

"Tre uomini e una gamba" è un film storico per la commedia italiana. È stato l'esordio del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, datato 1997. Al tempo erano lanciatissimi dopo le loro numerose partecipazioni televisive e con le loro gag a teatro, così questo film lasciò un segno indelebile, soprattutto ai botteghini, dove incassò il corrispettivo di 16 milioni di euro. Non sarà il loro maggiore incasso, quello arriverà con "Chiedimi se sono felice" nel 2000 (28 milioni di euro). Il trio è tornato al cinema lo scorso 11 dicembre con "Il ricco, il povero e il maggiordomo".

Il record in tv

La prima volta in tv risale al 28 marzo 2000 alle 21 in una serata-evento su Canale 5. Gli ascolti furono un successo: 11.899.000 telespettatori per uno share del 40.29%.

Di chi sono le tre maschere?

Nella scena dove il trio si introfula nella casa dei marocchini per riprendersi la Gamba, indosseranno le maschere di Sandro Pertini, Oscar Luigi Scalfaro e Francesco Cossiga. Marina Massironi, invece, prenderà la maschera di Nilde Iotti.

La citazione a Salvatores

La scena della partita di calcio sulla spiaggia, ormai un cult, è in realtà una citazione a "Marrakech Express" di Gabriele Salvatores. Il finale sarà sensibilmente diverso: nel film di Salvatores, gli italiani vincono riprendendosi il tubo con i soldi, invece in "Tre uomini e una gamba", i tre perdono 10 a 3. E quindi anche la Gamba.

La trilogia del trio

Molti pensano a "Tre uomini e una gamba", "Così è la vita" e "Chiedimi se sono felice" come a tre film slegati, invece sono da intendersi come una trilogia. La protagonista femminile è sempre Marina Massironi che si innamora prima di Giacomo, poi di Aldo e poi di Giovanni.

I nomi degli attori sono gli stessi nel film

Nel film i nomi e i cognomi dei tre protagonisti sono esattamente gli stessi degli attori che li interpretano.

Il "suocero" dei tre ha recitato con Totò

Il terribile suocero, proprietario della Gamba, è Carlo Croccolo, attore napoletano che è stato in numerosi film la spalla comica del grande principe della risata, Totò.

91 CONDIVISIONI
Le 5 cose che non sapevate ancora su "Ted"
Le 5 cose che non sapevate ancora su "Ted"
Le 5 cose di "Avatar" che ancora non sapevate
Le 5 cose di "Avatar" che ancora non sapevate
Le 5 cose de “La spada nella roccia” che ancora non sapevate
Le 5 cose de “La spada nella roccia” che ancora non sapevate
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni