Festival di Cannes 2021
14 Luglio 2021
21:58

Léa Seydoux non sarà a Cannes perché positiva al Covid

Léa Seydoux non sarà al Festival di Cannes perché positiva al Covid-19 e adesso si trova in isolamento a Parigi. L’attrice francese quest’anno figurava in ben quattro film, uno dei quali era l’attesissimo “The French Dispatch” di Wes Anderson, in cui recitava al fianco di Adrien Brody, Tilda Swinton e Timothée Chalamet.
A cura di Ilaria Costabile
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Cannes 2021

Sebbene vengano presentati ben quattro film in cui l'attrice figura tra i protagonisti, Léa Seydoux non sarà presente al Festival di Cannes, perché positiva al Covid-19. La notizia è arrivata qualche giorno fa, ma nella giornata di oggi 14 luglio, dopo l'ennesimo test a cui si è sottoposta, l'esito ha confermato la positività al virus.

Il saluto di Léa Seydoux

Stando a quanto riporta Variety, l'attrice avrebbe contratto il virus pur essendo stata vaccinata con prima e seconda dose, e avrebbe scoperto di essere positiva pur essendo del tutto asintomatica. Dispiaciuta per non poter partecipare alla kermesse, costretta ad un isolamento fiduciario nella capitale francese, l'attrice dichiara:

Purtroppo devo mettermi in quarantena a Parigi e quest’anno non potrò partecipare al Festival di Cannes. Avrei voluto tanto celebrare il ritorno del cinema al mio festival preferito, ma è nell’interesse di tutti peccare per eccesso di cautela e fare la mia parte per mantenere tutti sani e salvi. Applaudo tutti e quattro i miei registi e il cast per i loro straordinari risultati. Da lontano e nei pensieri, sono con voi con tutto il mio cuore

I quattro film da protagonista

Sono ben quattro i film in cui è stata scelta tra gli interpreti protagonisti e, tutti, sono presentati in anteprima nel corso della 75esima edizione del Festival di Cannes. Il primo film in cui Léa Seydoux compare è France di Bruno Dumont, a seguire con The Story of My Wife di Ildiko Enyedi, l'attesissimo The French Dispatch di Wes Anderson in concorso alla kermesse, per chiudere con Tromperie di Arnaud Desplechin. Proprio quest'anno in cui sarebbe stata una delle regine del red carpet, non potrà deliziare i fotografi con la promenade che tutte le star concedono agli obiettivi di questo evento. Quindi con la sua assenza agli attori dell'attesissima creatura di Wes Anderson sono stati al centro della scena: da Timothèe Chalamet ad Adrien Brody a Tilda Swinton e Benicio Del Toro che hanno stregato Cannes.

39 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni