28 Gennaio 2015
14:25

Liam Hemsworth sarà protagonista di Indepencence Day 2 dopo il no di Will Smith

Nel 1996 il grande successo del film con Smith: a maggio 2015 inizieranno le riprese per il sequel e, dopo il no di Will, il sostituto sarà Liam Hemsworth, volto di Hunger Games. Ne da certeza il regista del film Roland Emmerich.
A cura di A. P.

Fino a qualche giorno fa era solo un'ipotesi, per quanto piuttosto attendibile, che oggi è divenuta una certezza. Si parla di "Independence Day", pellicola sci-fi che appassionò molti, se non altro per il merito di lanciare ulteriormente, qualora ce ne fosse bisogno, il personaggio di Will Smith nel mondo del cinema e dello spettacolo in generale. A quasi 20 anni di distanza il sequel del film è praticamente un dato di fatto, al quale mancano solo i nomi a corredo per la realizzazione. E siccome Smith non ne ha voluto sapere di prestarsi all'operazione rischiosa del sequel, probabilmente soggetta a critiche, a sostituirlo ci sarà, un volto molto noto del cinema contemporaneo, ovvero Liam Hemsworth. A darne certezza è stato il regista stesso del film con un tweet, in cui ha anche annunciato che nel film ci sarà anche Jeff Goldblum, che aveva già partecipato al primo episodio della saga.

Il 25enne, protagonista della saga di Hunger Games al fianco di Jennifer Lawrence, era accreditato da settimane come papabile protagonista di Independence Day 2. A far emergere l'indiscrezione era stato il giornale americano The Wrap, secondo il quale Hemsworth fosse stato indirizzato di una proposta decisamente interessante pur di entrare a far parte del cast. Offerta di cui non sono state specificate le cifre. A dare certezza della realizzazione del sequel era stato, lo scorso novembre, Jeff Goldblum, che aveva annunciato la partenza dei casting nelle settimane successive. L'attore tornerà a ricoprire il ruolo di David Levinson così come Bill Pullman dovrebbe ritornare a vestire i panni del presidente Thomas J.Whitmore. I tempi per la realizzazione del film non saranno troppo lunghi. Le riprese dovrebbero iniziare nel maggio di quest'anno, il film sarà diretto da Roland Emmerich e la sceneggiatura è stata scritta da Dean Devlin e successivamente riscritta da James Vanderbilt prima e Carter Blanchard poi. Lo stesso Emmerich produrrà il film con Dean e Harald Kloser.

Il film uscì il 3 luglio del 1996, in realtà previsto per il giorno precedente proprio per onorare il giorno dell'Indipendenza. Fu un successo ai botteghini a dir poco strepitoso, con un incasso di 817 milioni di dollari circa che, al tempo, consisté nel secondo incasso più consistente della storia del cinema.

Will Smith dopo lo schiaffo a Chris Rock è andato in terapia per gestire la rabbia
Will Smith dopo lo schiaffo a Chris Rock è andato in terapia per gestire la rabbia
Will Smith starebbe lavorando al suo ritorno al cinema dopo lo schiaffo a Chris Rock
Will Smith starebbe lavorando al suo ritorno al cinema dopo lo schiaffo a Chris Rock
Fiorello entra in scena a teatro e domanda al pubblico:
Fiorello entra in scena a teatro e domanda al pubblico: "Mica c'è Will Smith in sala?"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni