7 Ottobre 2021
14:05

L’orco del Signore degli Anelli era dedicato ad Harvey Weinstein: “Una vendetta di Peter Jackson”

Uno degli orchi de Il Signore degli Anelli è deliberatamente ispirato ad Harvey Weinstein per diretta volontà del regista Peter Jackson. Una stoccata che il regista ha voluto dare dopo le enormi difficoltà che l’ex capo della Miramax aveva creato al regista, che è poi arrivato a produrre e dirigere il film con l’aiuto di una produzione diversa.

Elijah Wood, nel corso di una intervista con l'attore Dax Shepard al suo podcast "Armchair Expert", ha fatto una rivelazione che ha fatto sobbalzare dalle sedie tutti gli appassionati del mondo del cinema. "Ne possiamo parlare adesso perché Harvey Weinstein è in carcere", ha premesso, ma andiamo dritti al punto: uno degli orchi de Il Signore degli Anelli è deliberatamente ispirato ad Harvey Weinstein per diretta volontà del regista Peter Jackson. Una stoccata che il regista ha voluto dare dopo le enormi difficoltà che l'ex capo della Miramax aveva creato al regista, che è poi arrivato a produrre e dirigere il film con l'aiuto di una produzione diversa.

Il racconto

Peter Jackson aveva cominciato a sviluppare Il Signore degli Anelli con la Miramax, di proprietà di Harvey e Bob Weinstein. Ma i primi problemi nacquero sul numero di film, come spiega Elijah Wood: "Peter voleva trarre almeno due film dai romanzi di JRR Tolkein, ma Harvey gli chiese di adattare tutti i libri in una sola pellicola". Inoltre, Harvey Weinstein pretendeva di mettere bocca sul cast, pregando il regista di inserire Mira Sorvino e Ashley Judd: "Weinstein aveva minacciato di cercare un altro regista, mettendo al posto di Jackson Quentin Tarantino o John Madden".

Il cambio di produzione

Peter Jackson sfidò a quel punto Harvey Weistein, minacciando di trovare un'altra produzione. Weinstein alla fine accettò di produrre due film ma con un budget fissato massimo a 75 milioni di dollari, ma Peter Jackson trovò Bob Shaye, il fondatore di New Line Cinema, che accettò di produrre tutti e tre i film. Oggi Elijah Wood ammette che quella mossa fu azzardata: "Fu un rischio incredibile", ma il mondo del cinema ha ringraziato perché la trilogia del "Signore degli Anelli" non ha soltanto incassato tantissimo, ma è anche diventata una delle saghe più importanti della storia del cinema.

Angelina Jolie su Harvey Weinstein: "Lo tenevo alla larga, quando Brad lavorò con lui ho sofferto"
Angelina Jolie su Harvey Weinstein: "Lo tenevo alla larga, quando Brad lavorò con lui ho sofferto"
Il significato de La vendetta del signor S, i Me contro Te annunciano il loro terzo film
Il significato de La vendetta del signor S, i Me contro Te annunciano il loro terzo film
Il signore degli anelli serie Amazon: data di uscita e prima foto
Il signore degli anelli serie Amazon: data di uscita e prima foto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni