‘Decidere di avere un figlio è stata una magnifica avventura, un po' come lanciarsi con il paracadute'. Karole Di Tommaso descrive così il lungo percorso che l'ha portata insieme alla moglie Alessia Arcolani fino in Spagna per ricorrere alla procreazione assistita. L'avventura di queste due giovani spose è stata spesso in salita ma il desiderio di maternità era così grande che alla fine è arrivato il piccolo Leon, che oggi ha due anni e riempie di gioia e amore la loro vita. In Italia avere un figlio per una coppia formata da due donne non è possibile e perciò Leon ad oggi per lo Stato italiano è figlio solo di Alessia che l'ha portato in grembo. "Anche se io non ho per adesso in Italia nessun diritto di essere madre io sono una madre – esclama Karole accarezzando i giocattoli di Leon – Io mi sveglio tutte le mattine e faccio qualcosa per mio figlio. Leon mi chiama mamma naturalmente, io non gli ho imposto mai nulla'.

La loro storia d'amore diventa un film

Karole è una giovane regista molisana ed ha deciso di trasformare la sua storia in un lungometraggio dal titolo Mamma+Mamma. Il film, prodotto da Angelo e Matilde Barbagallo, una produzione BiBi Filmcon Rai Cinema, uscirà nelle sale a partire da San Valentino, giovedì 14 febbraio distribuito da BiBi Film con il sostegno di Altri Sguardi. La pellicola è stata ad Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle nuove generazioni. ‘Si tratta di una favola moderna per raccontare in modo semplice e diretto il sentimento che c'è dietro ad la scelta di avere un figlio con una donna' ci racconta Karole.

Il cast e i paesaggi del film

Un'opera prima molto impegnativa per questa giovane regista che ha scelto un esordio così coraggioso e personale. Il lungometraggio è stato girato tra le suggestive campagne molisane, per poi passare alla caotica Barcellona fino ad arrivare alle coste pugliesi tra Bari e Polignano a Mare. L'avventura di Karole e Alessia viene così raccontata, con qualche modifica qua e là, attraverso gli occhi e i corpi delle due protagoniste, Linda Caridi e Maria Roveran. Con loro gli attori: Andrea Tagliaferri, Anna Bellato, Sanjay Kansa Banik, la piccola Alessandra Mola, Paola Mbia e Fabio Giacobbe.