Il caso Mark Caltagirone diventa un film. In queste ore, infatti, il conduttore Gianni Ippoliti ha fatto sapere di aver assunto il ruolo di regista in un corto che ripercorrerà le vicende del matrimonio mai celebrato tra l'imprenditore inesistente (e con un albero genealogico ingarbugliatissimo) e la showgirl Pamela Prati. Come riporta Novella 2000, l'obiettivo del corto è quello di svelare i retroscena che non sono ancora venuti alla luce. La prima proiezione si terrà il 23 luglio a Maratea, durante le Giornate del Cinema Lucano.

Le dichiarazioni di Gianni Ippoliti

Gianni Ippoliti ha deciso di realizzare un corto che non si limitasse a ripercorrere tutti i colpi di scena del caso mediatico che ha tenuto banco negli ultimi mesi (qui la versione dei fatti di Pamela Perricciolo, raccontata a Fanpage.it). Il suo obiettivo, infatti, era quello di svelare dei retroscena che il pubblico che ha seguito fedelmente ogni tappa dello scandalo, ancora non conosce. E poi, qualcuno doveva pur sostituire temporaneamente Barbara D'Urso mentre la conduttrice si gode le meritate vacanze:

“Il corto è nato da una semplice considerazione: Barbara d’Urso è andata in vacanza, ed era necessario assicurare un prosieguo a un fatto così avvincente che ha coinvolto emotivamente tutti gli italiani. Dopo sei mesi di trasmissioni televisive sulla vicenda, bisognava continuare quel racconto ricco di capovolgimenti e inaspettati colpi di scena, che non poteva morire improvvisamente per l’arrivo dell’estate e della conclusione di alcuni palinsesti. Ecco, quindi, che ho pensato di trasformare l’intero accaduto in un film”.

Il cast del film

Massimo Di Carlo, Fabiana Latini e Gianni Ippoliti
in foto: Massimo Di Carlo, Fabiana Latini e Gianni Ippoliti

Nnon resta che attendere il 23 luglio per assistere alla prima proiezione. Sono stati già resi noti i nomi di alcuni degli attori che interpreteranno i protagonisti di questa vicenda. Fabiana Latini sarà Pamela Prati. Massimo Di Carlo sarà Mark Caltagirone. Finalmente, dunque, l'imprenditore fantasma avrà un volto. Spetterà a Elisa Bartolotti, invece, interpretare Barbara D'Urso. Il regista ha spiegato che non è stato affatto facile produrre una pellicola indipendente:

“Non è certamente semplice produrre una pellicola indipendente, ma la rapidità di esecuzione può rappresentare quell’arma in più vincente. Per mettere in piedi tutto il meccanismo produttivo di un film ci vuole, senza dubbio, del tempo e molto denaro, ma se c’è un’idea forte alla base con un racconto unico e lineare e personaggi robusti, allora il corto può realizzarsi con pochissimo budget e in tempi brevi”.

Chi è Fabiana Latini, l'attrice che interpreta Pamela Prati

Originaria di Tivoli, vive a Roma. L'attrice, che in passato ha prestato il suo volto anche ai fotoromanzi, ha già lavorato numerose volte con il regista Gianni Ippoliti. È stata protagonista, infatti, dei corti da lui diretti: ‘La porta in faccia' e ‘Corto in corto'. Inoltre, ha preso parte agli spot antiraggiro ideati da Ippoliti e andati in onda in trasmissioni Rai come ‘La vita in diretta'.

Chi è Elisa Bartolotti, l'attrice che interpreta Barbara D'Urso

Elisa Bartolotti è nata a Pontedera, in provincia di Pisa. Ha studiato Socio Psico Pedagogia, poi si è dedicata alla recitazione frequentando l'Istituto Duse di Roma. Si è fatta conoscere dal pubblico interpretando il ruolo della coniglietta nel programma di Paolo Bonolis ‘Avanti un altro'. Su Instragram, dove vanta 245 mila follower, è nota con il nome di Elisa Bella.