Sono in corso le riprese di "Matrix 4", il nuovo capitolo della saga fantascientifica che vede nuovamente protagonista Keanu Reeves nei panni dell'eletto Neo, a 17 anni dall'ultimo capitolo "Matrix Revolutions". Ed ecco arrivare dal web le prime immagini dal set con Reeves e Carrie-Anne Moss, di nuovo nel ruolo di Trinity, intenti a girare una scena acrobatica in moto. Da notare un Neo capellone, più simile a John Wick che all'eroe cui eravamo abituati nella saga cyberpunk. Sotto, il video in questione.

Matrix 4, trama e cast: cosa sappiamo del film

"Matrix 4" uscirà in sala 21 maggio 2021 (come "John Wick 4", sarà insomma il "Keanu Reeves Day"). Sarà diretto da Lana Wachowski, una delle sorelle Wachowski che, ricordiamo, ai tempi dei primi film erano fratelli: Andy e Larry nel frattempo hanno entrambi cambiato sesso e sono diventati Lilly e Lana. Oltre a Reeves e a Carrie-Anne Moss, il cast vedrà il ritorno di Jada Pinkett Smith nei panni di Niobe e di Lambert Wilson in quelli del Merovingio e comprenderà anche Neil Patrick Harris, Priyanka Chopra e Jessica Henwick. Per il momento non si parla di Laurence Fishburne, mentre non dovrebbe esserci Hugo Weaving. La trama del film è ancora top secret, ma una fuga di notizia lascia intendere che al centro potrebbe esserci una protagonista donna, con Neo in un ruolo più defilato, forse nei panni di mentore come era stato Morpheus nella trilogia originale. Il cattivo dovrebbe essere inoltre un certo Agente White.

La saga di Matrix

Prima di questo film, la saga si è composta di tre film: "Matrix" (1999), "Matrix Reloaded" e "Matrix Revolutions" (entrambi del 2003). Ispirato alla fantascienza cybperpunk anni 80 di autori come William Gibson e all'anime giapponese "Ghost in the Shell" e caratterizzato da effetti speciali visivi che hanno rivoluzionato la storia del cinema, il franchise racconta di un futuro post apocalittico dominato dalle macchine, che hanno preso il sopravvento e schiavizzano la razza umana. Gli uomini sono convinti di vivere in un mondo normale che in realtà non è altro che una realtà virtuale preconfezionata. Una volta scoperta la verità, Thomas A. Anderson si unirà alla resistenza, dimostrando di essere l'Eletto Neo, colui che è destinato a liberare la Terra dal predominio della macchine.