Il giorno tanto atteso e temuto dagli studenti di tutta Italia è arrivato: oggi c'è la prima prova per la Maturità 2019 (qui tutto quello che c'è da sapere). Gli studenti si ritroveranno in classe a partire dalle ore 8.30, quando verranno consegnati i plichi telematici con le tracce della prima prova.

Ora, come tutti sappiamo in Italia, per ragioni che non è necessario spiegare, il concetto stesso di maturità trova la sua massima sintesi emotiva e lirica in una canzone concepita da Antonello Venditti più di 30 anni fa, che pure non perde la sua forza di significato. In "Notte prima degli esami" è contenuto tutto ciò che un adolescente può provare in quelli che sono giorni importantissimi per la sua vita: l'ansia, le paure, l'entusiasmo, l'incognita del futuro.

Ed è altrettanto vero che quella canzone è ritornata prepotentemente a segnare le notti prima degli esami degli studenti a inizio anni 2000, quando un fortunato film di Fausto Brizzi, ambientato nell'Italia del 1982, raccontava il periodo degli esami di alcuni ragazzi romani. Tra i protagonisti del popolarissimo film c'era anche Giorgio Faletti, nel ruolo di professore e mentore di Luca, il vero protagonista interpretato da Nicolas Vaporidis.

E proprio l'attore romano, nelle ore della veglia ad un giorno importantissimo per milioni di studenti, ha voluto ricordare quell'esperienza con una semplice foto postata sul suo profilo Instagram in cui si chiede, ironicamente: "Ah quindi anche domani ci sono gli esami?".

Inevitabilmente Nicolas Vaporidis, proprio insieme ad Antonello Venditti, è diventato un attore automaticamente accostabile a un momento preciso della nostra vita, anzi a una notte precisa. Per qualcuno potrà apparire come una cosa limitante, ma se c'è una cosa indiscutibile è che Vaporidis si è conquistato il diritto ad essere simbolo di un pezzetto di storia di questo paese, che peraltro va rinnovandosi di anno in anno.