Ormai è assodato, anche le grande produzioni cinematografiche guardano con sempre più interesse a Netflix e la piattaforma streaming si arricchisce con contenuti sempre più interessanti. L'ultima notizia riportata da Deadline ha come protagonista Ryan Murphy, il regista vincitore del Golden Globe per la mini serie L'assassinio di Gianni Versace, che ha in cantiere un progetto piuttosto accattivante, supportato da un cast a dir poco stellare.

I progetti di Ryan Murphy

Il primo anno non è ancora scoccato dalla stipula dell'accordo con Netflix, che lo vede impegnato per ben cinque anni e Ryan Murphy ha proposto di realizzare la versione cinematografica del musical di Broadway, The Prom, candidato ai Tony Awards. Ma la notizia ancor più degna di nota è il fatto che il regista abbia radunato un cast favoloso, composto da Maryl Streep, Nicole Kidman, James Corden, Ariana Grande, la rapper Awkwafina, Keegan-Michael Key e Andrew Rannells che ricopriranno i ruoli dei protagonisti. Le riprese dovrebbero iniziare a dicembre, in quanto l'uscita del film è prevista per l'autunno del 2020 e non è escluso un passaggio al cinema, prima di arrivare sulla piattaforma streaming. Il film si aggiunge alle altre produzioni che Murphy sta portando avanti in questo periodo, ovvero The Politicians, Ratched e Hollywood, oltre al riadattamento di uno spettacolo teatrale "The Boys in the Band" di Joe Mantello, al cinquantesimo anniversario dal debutto.

La trama di The Prom

La mitica Meryl, che ha da poco compiuto settant'anni, vestirà i panni di Dee Dee Allen mentre James Corden sarà Berry Glickman, attorno a cui ruota l'intera storia. I due inizieranno a lavorare insieme in un musical su Eleonor Roosvelt, che però si rivelerà un disastro. Per riabilitare le loro carriere, di comune accordo con le star di Broadway, interpretate da Nicole Kidman e Andrew Rannells, decidono che la soluzione giusta per riacquisire successo sia quella di diventare portavoce di una giusta causa. La trovano nella storia di Emma, una ragazza dell'Indiana che non può portare la sua ragazza al ballo, proprio perché discriminata per il suo orientamento sessuale. Tutti si adopereranno, per far valere i diritti della giovane Emma. Per quanto riguarda gli altri ruoli, Ariana Grande non avrà il ruolo di Emma, ma avrà comunque un ruolo di rilievo oltre che essere l'autrice della colonna sonora al fianco di Ryan Murphy. Ovviamente non mancheranno i retroscena amorosi, come in ogni musical che si rispetti e infatti Keegan-Michael Key sarà l'uomo che farà battere il cuore all'eccentrica Meryl Streep.

Il cast si è unito per la prima volta questa primavera ed è incredibile come tutti gli attori abbiano deciso immediatamente di partecipare alle riprese del film, sembrerebbe che una delle motivazioni principali sia stata la tematica alla base del musical e quindi della pellicola.